Home Economia Netflix potrebbe lanciare il suo abbonamento con annunci pubblicitari alla fine del...

Netflix potrebbe lanciare il suo abbonamento con annunci pubblicitari alla fine del 2022

30
0

Netflix va avanti con i suoi piani per l’introduzione pubblicità nei tuoi piani di abbonamento. Poiché l’azienda ha informato i dipendenti tramite un’e-mail, questo livello sarebbe quello che avrebbe il prezzo più basso e inizierebbe la sua commercializzazione alla fine dell’annoprima di quanto previsto dal mercato.

Come pubblicato dal “New York Times”, un mezzo che ha avuto accesso a queste informazioni, i dirigenti di Netflix hanno in programma di lanciare questo nuovo abbonamento nell’ultimo trimestre del 2021, mentre prevedono di prendere un una posizione più dura sugli account condivisi tra la tua base di utenti, qualcosa di consentito e che ha contribuito alla popolarità del servizio.

Dalla direzione dell’azienda lo calcolano circa 100 milioni di famiglie usufruiscono di questi account condivisiqualcosa che, aggiunto all’ambiente competitivo più duro, ha lasciato il gigante dello streaming in una situazione complicata.

Il blocco della crescita degli abbonamenti e le scarse previsioni dell’azienda hanno portato gli analisti a farlo chissà se Netflix ha raggiunto il picco. Finora quest’anno, l’azienda Il 71,5% è stato lasciato in borsapercentuale che si riduce leggermente al 65,32% se prendiamo come riferimento il 10 maggio 2021. Le cause? La perdita di abbonati in un quarto per la prima volta in più di un decennio e questo piano con gli annunci, che i mercati non hanno apprezzato.

Vedi anche:  Quanto appetito ci sarà per bitcoin se i tassi continueranno a salire? Torna a 30.000

“Il costo della creazione di spettacoli e film continua a salire e Netflix spende molto in marketing per mantenere il suo marchio davanti ai consumatoriquindi devi pensare oltre le entrate degli abbonamenti in termini di denaro che entra nella porta“, spiegano da AJ Bell. Pertanto, da Netflix stanno cercando nuovi modi per far crescere quei dati aumentando gli abbonamenti e perseguitando coloro che beneficiano degli account condivisi.

Netflix attualmente offre vari livelli di pagamento per l’accesso al suo servizio di streaming, con il suo piano più popolare che costa $ 15,49 al mese. Il nuovo livello con la pubblicità costerebbe meno, dice “NY Times”. Altri servizi di streaming hanno piani simili, come HBO Massimoche offre un servizio senza pubblicità per $ 15 al mese e addebita $ 10 al mese per il servizio supportato dalla pubblicità.

Vedi anche:  BBVA Trader incorpora il trading di CFD nella sua offerta

Infatti, spiegano i media americani, nella nota inviata ai dipendenti, i dirigenti di Netflix hanno indicato i loro concorrenti, dicendo che HBO e Hulu sono state in grado di “mantenere marchi forti offrendo al contempo un servizio supportato dalla pubblicità”.

“Tutte le principali società di streaming, esclusa Apple, hanno o hanno annunciato un servizio supportato dalla pubblicità. Per una buona ragione, le persone vogliono opzioni a basso prezzo.“, spiegano.

Articolo precedenteTinder fa causa a Google per abuso di potere e potrebbe lasciare Google Play
Articolo successivoScelta Aston Villa vs Liverpool: streaming live della Premier League, canale TV per la partita di martedì, come guardarla online