Home Economia Netflix perde abbonati per la prima volta in un decennio e prevede...

Netflix perde abbonati per la prima volta in un decennio e prevede ulteriori perdite

72
0

Per la prima volta in un decennio, Netflix ha perso abbonati. Il gigante dello streaming ha visto come 200.000 abbonati hanno cancellato la loro iscrizione in questo trimestreben al di sotto delle loro aspettative: il gigante dello streaming contava di aggiungere 2,5 milioni di abbonati alla sua piattaforma nei primi tre mesi del 2022; Netflix ha attualmente 221,64 milioni di abbonati in tutto il mondo. Non è tutto, beh la società conta di perdere altri due milioni di abbonati nei prossimi tre mesi.

Il profitto netto della società nel primo trimestre dell’anno è salito a 1.597 milioni di dollari. Il dato migliora quello dei tre trimestri precedenti, ma suppone un decremento di oltre 100 milioni di dollari rispetto a un anno fa, dove l’utile netto della società è stato stimato in 1.707 milioni di dollari. Oltretutto, la società prevede che l’utile netto scenda a 1.354 milioni di dollari nel trimestre successivo.

Vedi anche:  Henkel affonda in borsa dopo aver annunciato la fusione di due delle sue linee di business

Inoltre, reddito dell’azienda californiana sono saliti a 7.870 milioni di dollari, 70 milioni al di sotto delle stime di consenso (7.940 milioni di dollari), per un tasso di crescita anno su anno del 9,8%. Con tutto, si prevede un aumento delle entrate al livello di 8.053 milioni di dollari nei prossimi tre mesi.

Anzi, utile per azione sono stati al di sopra delle previsioni di 2,92 dollari per azione fino al $ 3,53.

La nostra crescita dei ricavi è notevolmente rallentata, come mostrano i nostri risultati e le nostre previsioni. Lo streaming sta guadagnando terreno sulla TV lineare, come avevamo previsto, e i titoli Netflix sono estremamente popolari in tutto il mondo. Tuttavia, la nostra penetrazione relativamente elevata delle famiglie (se si include il gran numero di famiglie che condividono i conti) si è combinata con la concorrenzasta creando ostacoli alla crescita dei ricavi“, indicano da Netflix, assicurando che “lavoriamo per accelerare la crescita del nostro reddito, attraverso miglioramenti nel nostro servizio e una monetizzazione più efficace dell’uso condiviso in più case, manterremo il nostro margine operativo intorno al 20%”.

Vedi anche:  L'Ibex 35 si alza con entusiasmo mentre digerisce i risultati... e le sanzioni

“La chiave del nostro successo è stata la nostra capacità di creare intrattenimento incredibile in tutto il mondo, presentarlo in modi altamente personalizzati e conquistare i nostri concorrenti. Insieme alla nostra forte redditività, crediamo di avere le basi dalle quali possiamo migliorare significativamente e monetizzare meglio il nostro servizio a lungo termine“, hanno aggiunto.

Dopo aver conosciuto i risultati, I titoli Netflix sono scesi di oltre il 20% nel mercato “after hours”..

Articolo precedenteQuasi il 50% delle donne con doppia patologia soffre di depressione
Articolo successivoQuesta è XE, la nuova mutazione super contagiosa del covid