Home Technologia Netflix batte le previsioni e guadagna 2,4 milioni di abbonati nel terzo...

Netflix batte le previsioni e guadagna 2,4 milioni di abbonati nel terzo trimestre

93
0

La società di produzione e distribuzione di contenuti audiovisivi in ​​streaming Netflix ha registrato nel terzo trimestre 2022 utili per 1.398 milioni di dollari (1.419 milioni di euro), che rappresentano un 3,5% di ritracciamento rispetto al risultato dello stesso periodo dell’anno precedente, mentre ha battuto le previsioni di nuovi abbonati guadagnando 2,4 milioni e superando il livello di 223 milioni di abbonati nel mondo.

“Dopo un primo semestre impegnativo, crediamo di essere nel modo per riaccelerare la crescita“, La multinazionale ha evidenziato nella presentazione dei suoi conti, aggiungendo che a novembre lancerà il suo nuovo piano con annunci in 12 paesi, tra cui la Spagna.

Tra luglio e settembre, Netflix ha aggiunto 2,41 milioni di nuovi abbonati, più del doppio di quanto avesse stimato che avrebbe ottenuto. In questo modo, il numero totale di abbonati della società si è attestato a 223,09 milionicon un incremento di 9,5 milioni rispetto allo stesso periodo del 2021.

Mercato internazionale

La maggior parte di quei nuovi abbonati provenivano dai loro mercati internazionali, principalmente Asia e Pacifico. Negli Stati Uniti e in Canada la piattaforma ha guadagnato 110.000 nuovi iscritti, per un totale di 73,39 milioni; mentre in Europa, Medio Oriente e Africa, 560.000 persone hanno aderito a Netflix, raggiungendo 73,53 milioni di abbonati.

Vedi anche:  1/3 della popolazione mondiale non ha ancora accesso a Internet

Nei paesi dell’America Latina, l’azienda ha registrato 39,94 milioni di abbonati, che rappresentano 320.000 nuove registrazioni nel trimestre, mentre in Asia-Pacifico ha registrato 1,43 milioni di nuovi utenti paganti, raggiungendo 36,23 milioni.

Il i ricavi ottenuti da Netflix nel terzo trimestre sono stati 7.926 milioni di dollari (8.047 milioni di euro), il 5,9% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

In tutti i primi nove mesi del 2022, l’utile netto di Netflix è stato di 4.436,6 milioni di dollari (4.505 milioni di euro), che rappresenta un calo dell’1,6% rispetto allo stesso intervallo del 2021, dopo aver aumentato il proprio fatturato dell’8%, a 23.763,5 milioni dollari (24.128 milioni di euro).

crescita del dollaro

Guardando all’ultimo trimestre del 2022, la società di Los Gatos prevede di guadagnare 4,5 milioni di abbonati, raggiungendo un totale di 227,59 milioni in tutto il mondo. Allo stesso modo, prevede che il suo reddito trimestrale aumenterà dello 0,9%, a 7.776 milioni di dollari (7.895 milioni di euro).

Vedi anche:  Come utilizzare al meglio gli audio di WhatsApp

In questo senso, la multinazionale ha messo in guardia dal impatto negativo sui tuoi conti in relazione al tasso di cambio del dollaroche si è rafforzato rispetto alla maggior parte delle valute a ritmo “storico“, quindi Netflix stima che questo apprezzamento del “biglietto verde” sottrarrà circa 1.000 milioni di dollari (1.015 milioni di euro) di proventi dell’intero esercizio.

Inoltre, l’azienda lo ha spiegato si concentrerà sempre più sulle entrate come metrica principaleche sarà particolarmente importante all’inizio del 2023 poiché svilupperà nuovi flussi di entrate, come la pubblicità e la condivisione dei salari, in cui l’adesione è solo una componente della crescita dei ricavi.

Così, a partire dai risultati del quarto trimestre 2022, che saranno pubblicati a gennaio 2023, la società continuerà a fornire previsioni su ricavi, reddito operativo, margine operativo, utile netto e utile per azione, ma non sui sottoscrittori paganti.

Articolo precedenteUn giovane spagnolo su tre ritiene che i social network non siano sani
Articolo successivoIl Chromecast con Google TV (HD) arriva nel nostro mercato
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!