Home Economia Naturgy continua a calare: Medgaz rimarrà nella società degli asset non regolamentati

Naturgy continua a calare: Medgaz rimarrà nella società degli asset non regolamentati

73
0

naturgia estende la sua correzione del mercato azionario. Da quando ha annunciato il suo divisa in due società quotatele sue azioni sono scese molto bruscamente e il valore è sceso ai minimi di novembre.

L’ultima notizia sull’azienda è quella Medgazil gasdotto che collega la Spagna con l’Algeria attraverso il Mediterraneo, sarà inclusa nella società che riunisce gli asset non regolati di Naturgyall’interno del processo di scissione che il gruppo andrà ad attuare, secondo gli esperti di Bankinter.

Medgaz è sempre stata una risorsa fondamentale per la sicurezza energetica in Spagnama a maggior ragione ora, a seguito della chiusura, lo scorso ottobre, dell’altra rete che collega questo Paese con l’Algeria, il gasdotto GME, o Maghreb, che attraversa il Marocco.

Rimanendo l’unico collegamento gas in tubo tra la Spagna e l’Algeria, il Medgaz acquisisce un enorme valore strategico. Il gasdotto è controllato in a 51% da Sonatrach (monopolio algerino degli idrocarburi), e da Medina (una joint venture tra naturgia e Black Rock).

Vedi anche:  Il petrolio estende il suo rimbalzo sulla previsione che l'UE sanzionerà il greggio russo

Lo sottolineano questi analistiMedgaz si unirebbe a MarketsCoche includerà anche altre attività non regolamentate del gruppo come le rinnovabili, gli impianti di produzione di energia elettrica e la commercializzazione di energia elettrica e gas.

D’altro canto, NetworksCo riunirà le attività regolamentate delle reti elettriche e del gas. Per quanto riguarda il valore del bene, i dati che si stanno prendendo in considerazione coincidono con quelli corrispondenti a quelli impliciti nelle transazioni che abbiamo visto nel 2020. Nell’aprile dello stesso anno Naturgy ha acquistato il 34% di Medgaz da Mubadala, portando la propria partecipazione al 49% . .

Il prezzo pattuito assumeva un valore di 1.900 milioni di euro: 1.300 milioni per il capitale e 600 milioni per il debito. Sulla base di questa valutazione, è stato ufficializzato anche l’ingresso di Blackrock a Medina. Il prezzo concordato implicava un rapporto di 6,9 volte l’EBITDA previsto nel 2021.

Vedi anche:  Gli investitori al dettaglio preferiscono l'Ibex o il Nasdaq al FTSE, secondo Spectrum Markets

A prezzi correnti non vediamo molto potenziale di apprezzamento del titolo Naturgy. Il rapporto PER sui benefici del 2025 inclusi nel suo Piano Strategico si attesta a 15,8 volte. E il dividend yield (4,7%) è inferiore a quello di altre società del settore (REE, Enagás).”

Articolo precedenteL’Ibex 35 e l’Europa si sgonfiano mentre la Russia mette in dubbio l’incontro Biden-Putin
Articolo successivoWall Street rimane chiusa questo lunedì per il Presidents’ Day