Home Economia Musk minaccia per lettera di ritirare l’offerta su Twitter per i falsi...

Musk minaccia per lettera di ritirare l’offerta su Twitter per i falsi account

152
0

nuovo capitolo in la turbolenta operazione di acquisizione di Twitter di Elon Muschio. Il CEO di Tesla ha inviato una lettera formale alla Securities and Exchange Commission (SEC, per il suo acronimo in inglese) in cui minaccia di non completare la transazione se Twitter non fornisce dati affidabili su account falsi e spam sulla tua piattaforma

“Il signor Musk si riserva tutti i diritti risultanti, incluso il suo diritto di non consumare la transazione e il suo diritto di rescindere l’accordo di fusione”, afferma la lettera, firmata dall’avvocato di Musk, Mike Ringler.

Dopo aver conosciuto queste informazioni, le azioni del social network blue bird cadono duramente su Wall Street. Finora quest’anno le azioni della società sono diminuite di oltre il 10%.

Nella lettera, Musk afferma di ritenere che “Twitter rifiuta in modo trasparente di adempiere ai propri obblighi ai sensi dell’accordo di fusioneil che sta causando più sospetti la società sta trattenendo i dati richiesti preoccupato per ciò che l’analisi dei dati del signor Musk rivelerà”.

Vedi anche:  Siemens Gamesa entra nel mercato eolico offshore polacco

Allo stesso modo, il CEO di Tesla sottolinea che “ha il diritto di cercare”, mentre Twitter, da parte sua, “è tenuto a fornire informazioni e dati per, tra le altre cose, garantire qualsiasi ragionevole scopo commerciale correlato al completamento della transazione.

Questa non è la prima minaccia di Musk a Twitterdal momento che il magnate sudafricano ha indicato diverse settimane fa che l’operazione non sarebbe andata avanti se non fosse stata data risposta alla sua preoccupazione per i falsi utenti che potrebbero trovarsi sul social network, la cui percentuale ha stimato essere vicina al 20% del totale degli account del piattaforma.

“La mia offerta si basava sull’accuratezza degli archivi Twitter della SEC. Il CEO di Twitter ha rifiutato pubblicamente di mostrare prove che (utenti falsi) sono meno del 5%. Questo accordo non può andare avanti finché non lo fa”, ha detto nel suo profilo personale.

Nelle ultime settimane, Musk ha recitato uno scontro pubblico con il CEO di Twitter, Parag Agrawale ha sollevato sospetti nel mercato su un possibile tentativo di svalutare l’operazione, stimata in 44.000 milioni di dollari e supportata da vari investitori famosicosì come da Milioni di titoli Tesla nel nome di Musk.

Vedi anche:  Oro, argento e palladio: nemmeno con l'inflazione e le tensioni geopolitiche sull'Ucraina vengono incoraggiate

Va notato che, finora quest’anno, le azioni del produttore di veicoli elettrici sono crollate di oltre il 30% e accumulano un calo di quasi il 40% da quando la partecipazione iniziale di Musk a Twitter è stata rivelata il 4 aprile.

Articolo precedenteIl Manchester United annuncia che Paul Pogba non prolungherà il suo contratto e lascerà il club
Articolo successivoUn farmaco “rivoluzionario” è efficace contro il cancro al seno avanzato