Home Technologia Musk ha preso di mira un importante dirigente del morale su Twitter

Musk ha preso di mira un importante dirigente del morale su Twitter

141
0

il destino del Il miglior avvocato di Twitterconsiderato un campione della moralità della piattaforma, era in dubbio mercoledì dopo che il suo nuovo proprietario, il magnate Elon Musk, ha twittato il suo insoddisfatto della moderazione dei contenuti che ha svolto. Musk ha promesso di essere un assolutista della libertà di parola quando prenderà il controllo di Twitter come parte di un accordo da 44 miliardi di dollari.

L’avvocato di Twitter Vijaya Gadde ha guidato gli sforzi per lotta contro il bullismo e i messaggi che potrebbero causare danni nel mondo reale, come l’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti da parte dei sostenitori dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. È stata anche coinvolta in decisioni come la rimozione della pubblicità politica da Twitter e la chiusura dell’account di Trump per averlo utilizzato per istigare l’assalto al Campidoglio del gennaio 2021.

Musk martedì ha criticato il ruolo di Gadde nella rimozione di una storia del New York Post sui rapporti con l’estero del figlio del presidente Joe Biden, Hunter, prima delle elezioni del 2020. Quella mossa è stata “incredibilmente inappropriata”, ha detto il magnate 50enne in un tweet rispondendo al post di un altro utente che includeva un articolo di Politico che descriveva in dettaglio Gadde che piangeva durante un incontro sull’acquisizione di Musk.

Vedi anche:  WhatsApp ti permetterà di lasciare un gruppo senza essere notato

Musk ha ritwittato un meme con Gadde che accusa Twitter di avere un “pregiudizio di sinistra”. Ciò ha spinto l’ex boss della piattaforma Dick Costolo a rispondere chiedendo cosa stesse cercando di ottenere. “Stai diventando un dirigente della società che hai appena acquistato bersaglio di molestie e minacce”, ha detto Costolo in un tweet rispondendo all’uomo più ricco del mondo. In quello che sembrava un segno che Musk avrebbe potuto apportare modifiche alla gestione, ha anche risposto alle critiche online di un altro avvocato su Twitter affermando di aver precedentemente lavorato presso l’FBI in un modo che “suona piuttosto male”.

Musk ha affermato di voler aumentare la fiducia in Twitter perché considera quel social network una piazza digitale per la libertà di espressione e di dibattito. Figure della sinistra americana, come l’ex presidente Barack Obama, hanno perso migliaia di seguaci da quando l’acquisto di Twitter da parte di Musk è diventato noto. Da parte loro, il numero dei seguaci di politici di destra è salito alle stelle.

Vedi anche:  Come accedere al nuovo menu nascosto di WhatsApp?

Co-fondatore di Twitter ed ex CEO Jack Dorsey ha twittato il suo sostegno alla rimozione di Twitter da parte di Musk. Dorsey ha definito corretta la promessa di Musk di rendere Twitter una piattaforma “più affidabile e ampiamente inclusiva”. “In linea di principio, non credo che nessuno dovrebbe possedere o gestire Twitter”, ha detto Dorsey in una catena di tweet.

Articolo precedenteI minimi dell’euro rispolverano il vecchio fantasma della parità con il dollaro
Articolo successivoCervera difende gli investimenti nei letti per isolare gli anziani nel mezzo di una pandemia