Home Economia Molti nervi nel bitcoin e nelle “crypto” questa settimana prima dell’ascesa della...

Molti nervi nel bitcoin e nelle “crypto” questa settimana prima dell’ascesa della Fed

58
0

I prezzi dei bitcoin saranno molto nervosi questa settimana poiché la Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti annuncerà la sua decisione di politica monetaria. La valuta digitale per eccellenza viene scambiata al limite di $ 22.000, lontano dai massimi della scorsa settimana superiori a $ 24.000, mentre ethereum rimane sopra i 1.500$. La capitalizzazione totale supera i mille miliardi di dollari.

“È ampiamente previsto che la Fed aumenterà il tasso di interesse di 75 punti base e durante gli eventi passati quando la Fed ha alzato i tassi di interesse quest’anno, abbiamo visto il prezzo del bitcoin diminuirecommenta Naeem Aslam, capo della ricerca di Avatrade: “I trader hanno iniziato a credere che questo particolare fondamentale per bitcoin sia piuttosto forte poiché ci sono prove evidenti di ciò”.

Oltre a questo, ricorda l’esperto che ha detto anche Elon Musk, quando Tesla ha riportato i suoi guadagni, che vogliono aumentare le partecipazioni in bitcoin della società a un prezzo inferiore.

Vedi anche:  Le compagnie energetiche respirano: la tassa sugli utili sarà più morbida del previsto

“Da un punto di vista tecnico il prezzo del bitcoin fatica a mantenersi al di sopra della media mobile a 50 giorni sul time frame giornaliero, il che significa che i rialzisti stanno perdendo terreno e se il prezzo scende al di sotto di questa media è molto probabile che il percorso di minor resistenza è inclinato al ribasso”, aggiunge.

Articolo precedenteLe cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli
Articolo successivoAttenzione a bere caffè o tè in aereo: ecco i motivi