Home Economia Moderato rimbalzo su Wall Street dopo la correzione degli ultimi giorni

Moderato rimbalzo su Wall Street dopo la correzione degli ultimi giorni

100
0

Wall Street si apre con un moderato rimbalzo dopo la correzione dei giorni scorsi. Le azioni statunitensi continuano il loro movimento correttivo ad inizio anno, dopo i fortissimi guadagni accumulati nel 2021. nasdaq è aumentato dell’1% dopo essere entrato nel territorio di correzione ieri, registrando un calo del 10% dal suo precedente massimo storico.

Gli analisti tecnici considerano del tutto normale il calo registrato dal mercato, poiché le borse si spostano sempre dentro ‘dente di sega’. A livello fondamentale, il motivo principale per spiegare i saldi delle ultime settimane è il seguente.

In un contesto di alta inflazione, il La Federal Reserve (Fed) normalizzerà la sua politica monetaria nei prossimi mesi per contenere i prezzi, che ha provocato un aumento dei rendimenti obbligazionari. Ciò ha colpito in particolare il settore tecnologico, la cui valutazione dipende maggiormente da questo fattore.

Quindi gli investitori hanno ruotato i loro portafogli verso gli asset che possono farlo meglio nel contesto attuale, specialmente banche e assicurazioni, nonché produttori di materie prime, (minerario e petrolifero), a causa dei prezzi elevati del greggio e di altre “commodities”.

Vedi anche:  Siemens Gamesa è molto commossa: per la base del canale ribassista dello scorso anno?

INDICATORI PIÙ MONITORATI

In questo scenario, gli investitori seguono da vicino l’evoluzione dei prezzi e il Rendimento obbligazionario statunitense a 10 anni, che ha rallentato la sua avanzata e segna livelli dell’1,831%, dopo aver sfiorato l’1,9% ad inizio settimana.

Preoccupante anche il prezzo del petrolio, che nel caso di Texas occidentale in calo dello 0,3% a $ 86,74. Entrambi gli indicatori danno una pausa al mercato, anche se se riprendono la loro tendenza al rialzo possono causare una maggiore pressione al ribasso per i mercati azionari.

D’altra parte, la tensione geopolitica tra Russia, USA e NATO non si allenta. Il presidente americano, Joe Biden, ha anticipato che Putin “entrerà” in Ucraina e che se ne pentirà. “Credo che entrerà. Sarà un disastro per la Russia se invaderà l’Ucraina. I nostri alleati e partner sono pronti a imporre un grave costo alla Russia e all’economia russa”.

Inoltre, questo giovedì i dati di Richieste di disoccupazione statunitensi, che è cresciuto molto più del previsto, raggiungendo il massimo da ottobre, a causa dell’impatto della variante Omicron.

Vedi anche:  L'Hang Seng affonda nuovamente (-5%) mentre in Cina persistono i timori per il Covid

ANALISI TECNICA, AZIENDE E ALTRI MERCATI

Nel capitolo dei risultati, il riferimento principale saranno i conti di Netflix, anche se i numeri della piattaforma di contenuti ‘online’ non saranno noti fino alla chiusura del mercato.

Per l’analisi tecnica, prestare attenzione perché “il cuore del Nasdaq, il semiconduttore SOX, ha polverizzato importanti supporti“, secondo José María Rodríguez, analista di ‘Bolsamanía’.

“Stiamo parlando del Minimi di novembre e dicembre. Il che lascia le porte aperte per rimbalzare a breve termine fino a lì, un tipico movimento di ‘tira indietro'”, aggiunge questo esperto.

“Possiamo anche indovinare un piccolo ‘testa e spalle’ che punterebbe verso la zona di appoggio di circa 3.400 punti, che è il punto in cui sta attraversando la media mobile a 200 sessioni”, conclude Rodríguez.

Inoltre, il Euro è scambiato piatto e scambiato a $ 1,1346, mentre il oncia d’oro in aumento dello 0,1% a $ 1.845. Infine, il bitcoin avanzato del 2,4% a $ 42.742.

Articolo precedenteIl cuore del Nasdaq, il semiconduttore SOX, polverizza importanti supporti
Articolo successivoDancausa (Bankinter): “Forse i 9 euro sono sfuggiti di mano, ma li tengo”