Home Vita Pratica Moda: cos’è la moda etica ed ecologica?

Moda: cos’è la moda etica ed ecologica?

114
0

Di fronte all’inquinamento causato dall’industria della moda, sono nate nuove gamme di prodotti etici ed ecologici.Non è più un segreto che l’industria tessile e della moda sia uno dei maggiori inquinatori del pianeta. Non è un segreto che l’industria tessile e della moda sia uno dei maggiori inquinatori del pianeta, il che ha portato alla nascita di nuove gamme di prodotti etici ed ecologici. Questi accessori moda stanno rispondendo in modo appropriato ai problemi ecologici. Cos’è dunque questa nuova moda eco-responsabile? E dove si possono trovare marchi etici ed ecologici?

Il concetto di moda etica ed ecologica

Esistono ormai diversi e-shop come Fairytale, specializzato nella vendita di abbigliamento ecologico ed etico per le donne.
Questo negozio, che conta più di 90 gamme impegnate e trasparenti, si propone di offrire alle donne accessori di moda biologica e responsabile.
Da Fairytale troverete abiti ben pensati e ben fatti per costruire un bel guardaroba ecologico ed etico, come abiti biologici, pantaloni made in France, mutande in modal, zaini etici, scarpe da ginnastica eco-responsabili o t-shirt in cotone biologico!
Ma anche camicie di lino, maglie di lana riciclata, mutandine mestruali, reggiseni, abbigliamento sportivo, reggiseni, costumi da bagno, pigiami di tencel, collant, calzini, canottiere, maglie a collo alto, gonne lunghe, abiti corti, cappotti o persino giacche. Vestitevi dalla testa ai piedi e siate orgogliosi di ogni capo di abbigliamento che indossate!
Questa è una tendenza eco-responsabile che mira a limitare notevolmente l’inquinamento creato dall’industria tessile. Pertanto, il moda etica si basa sull’utilizzo di materiali eco-responsabili.
Esistono diverse categorie di materiali eco-responsabili: materiali organici (cotone organico, lana organica, lino organico), materiali naturalmente ecologici (lino, canapa), i cosiddetti materiali eco-innovativi come il tencel, il modal, l’ecovero, le fibre riciclate (generalmente certificate GRS) e i tessuti upcycled (che fanno del nuovo il vecchio).
Tutti questi materiali sono ecologici e hanno un impatto molto minore sul pianeta. Slow fashion e tutti i marchi di moda etica e sostenibile incoraggiano l’uso di questi materiali per preservare l’ambiente ma anche la salute umana.
Moda: cos'è la moda etica ed ecologica?

Vedi anche:  Harry Potter 1 e 2 in edizione speciale da Zara Home!

Prodotti certificati

Da Fairytale, i vostri capi sono realizzati in Francia, prodotti in Europa in fabbriche che rispettano la legge ILO, in fabbriche certificate o in laboratori associativi che promuovono un commercio equo ed etico.
Da Fairytale, tutto viene controllato nei minimi dettagli, in modo che possiate acquistare a occhi chiusi. Trovate tutte le informazioni chiave sul vostro prodotto (materiali, etichette, origine, marchio, condizioni di produzione) direttamente sulla pagina del prodotto del capo scelto.
Oggi ci sono fabbriche certificate da marchi di moda etica affidabili e riconosciuti. Questi includono il GOTSil marchio fairtrade o la fondazione fair wear.
È consigliabile rivolgersi ai marchi etichettati per avere i migliori accessori e capi di abbigliamento etici. Il moda slow è sempre più popolare, soprattutto tra le donne che desiderano avere un camerino eco-responsabile.
Sulla porta della felicità si trovano anche gioielli che rispondono alle esigenze ecologiche e aiutano a meditare.

I parametri di base della tendenza eco-responsabile

Il principio di questa moda è l’uso di materiali ecologici. Infatti, l’uso di materiali naturali, biologici o riciclati limita il degrado della natura.
Sono quindi più responsabili nei confronti dell’ambiente. Il rispetto dell’ambiente implica anche un processo di trasformazione che rispetti le questioni ecologiche e un migliore trattamento dei lavoratori. Ad esempio, è importante non utilizzare prodotti chimici e tossici nella lavorazione.
D’altra parte, il benessere dei lavoratori è una regola d’oro della moda etica. Migliori condizioni, un Commercio equo e solidale, il rispetto degli orari di lavoro e dei salari, ecc. sono le fondamenta della moda etica.
Vanno inoltre menzionati la non discriminazione, il divieto di lavoro minorile e un luogo di lavoro sicuro e salubre. Inoltre, questa tendenza si basa sull’uso di imballaggi riciclati e riciclabili e sulla trasparenza.
A tal fine, esistono etichette affidabili come GOTS che consentono di trovare accessori eco-responsabili. Molti vestiti prodotto in Francia sono ora prodotti secondo i codici e i principi della tendenza ecologica.

Vedi anche:  La macchina per raclette di Lidl è il regalo perfetto

Stile con la moda biologica

Volete agire? Per una moda ecologica ed etica! Sì, si può avere stile con la moda biologica!
Un abito nero lungo per andare al lavoro, un abito a fantasia per il weekend, un top sottile con jeans e scarpe da ginnastica bianche per un aperitivo con gli amici. La moda etica vi offre pezzi senza tempo per vestirvi con stile e comodità.
La fiaba risponde a una forte esigenza. Molte donne non sanno dove cercare marchi etici ed ecologici. Alcuni temono il green washing e mancano di informazioni sulla moda eco-responsabile (etichette, materiali, ecc.). La favola è lì per loro!
L’e-shop accompagna i suoi clienti verso una moda eco-responsabile. Lo fa offrendo prodotti sostenibili ed ecologici e fornendo ai propri clienti il maggior numero possibile di informazioni.
Alcune cifre parlano da sole: per produrre un paio di jeans nel fast fashion occorrono 11.000 litri di acqua e il fast fashion è responsabile di oltre il 20% dell’inquinamento idrico. Non aspettiamo oltre e scopriamo una moda che rispetti l’ecosistema, i lavoratori e la salute di tutti.
Articolo scritto in collaborazione con Fairytale.

Articolo precedenteTikTok: questi account che democratizzano l’accesso alla letteratura!
Articolo successivoLidl è in piena corsa per questo robot aspirapolvere, che presto sarà esaurito!
Ho 25 anni e da 3 anni lavoro nel Digital, scrivo più veloce della luce! Sono appassionata di rugby e boxe ma mi piacciono anche l'arte e la letteratura!