Home Economia Microsoft, un titolo noiosamente rialzista: ogni volta che corregge è un acquisto

Microsoft, un titolo noiosamente rialzista: ogni volta che corregge è un acquisto

129
0

Microsoft ha acquisito la società di videogiochi Activision Blizzard per 68,7 miliardi di dollari in contanti per “accelerare la crescita del business dei giochi di Microsoft su mobile, PC, console e nel cloud, e fornire i mattoni per il metaverso”, come conferma la società fondata da Bill Gates e diretta da Satya Nadella.

Analisi tecnica
LINEA GUIDA rialzista
LINEA GUIDA rialzista

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Comprerà la società per $ 95 per azione. L’operazione include franchise iconici degli studi Activision, Blizzard e King come “Warcraft”, “Diablo”, “Overwatch”, “Call of Duty” e “Candy Crush”.

Tecnicamente, come questo in barca a breve, non ricordo in questo momento alcun valore rialzista a medio e lungo termine come quello nel caso in esame. È vero che anche Apple, Amazon, Google, Nvidia, ecc. non sono da meno. Ma questi ci hanno dato il grande spavento occasionale ad un certo punto del mercato negli ultimi anni. Poi si sono ripresi e hanno raggiunto nuovi massimi di tutti i tempi.

Vedi anche:  La chiave per contenere il prezzo dell'energia: Tariffe sul petrolio russo, non embarghi

Ma Microsoft è un valore che tende a resistere alle correzioni tecnologiche meglio della media. Guardando indietro possiamo vedere numerose correzioni (fasi di reazione) all’interno dell’impeccabile trend rialzista di fondo, o primario. Correzioni che normalmente non vanno oltre il 10-12% per poi ristrutturarsi verso l’alto e stabilire nuovi massimi. E così anno dopo anno.

Per quanto riguarda il brevissimo termine, Microsoft ha un primo supporto nei 304-305 dollari (massimi di agosto e settembre) e al di sotto dell’ultimo minimo crescente (minimo di reazione) nel $ 280. Detto questo, ciò che questo valore ci ha reso molto chiaro è che ogni volta che inizia una correzione, alla fine finisce per rivelarsi una nuova opportunità di acquisto. D’altra parte, abbiamo una linea di tendenza rialzista impeccabile, con quattro punti di supporto impeccabili, che collegano i minimi più alti dalla metà del 2015 e attualmente superano i 220$.

Vedi anche:  Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

Questo significa che può cadere lì? Assolutamente. Semmai, che se in qualche futura crisi di mercato il prezzo fosse sceso a questa linea, allora dovremmo saltare in piscina lì e senza un galleggiante se necessario. Ma in questo momento si tratta un semplice riferimento di controllo a lunghissimo termine, niente di più. Questo non è affatto operativo oggi a causa della distanza del prezzo da quel livello.

msft180121
Grafico mensile Microsoft (MSFT)

Articolo precedenteCalano le borse asiatiche con il Nikkei in testa alla Sony
Articolo successivoMicrosoft acquista il colosso dei videogiochi Activision Blizzard per quasi 70.000 milioni