Home Technologia Ecco come mettere la musica negli stati di Whatsapp!

Ecco come mettere la musica negli stati di Whatsapp!

96
0

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea per eccellenza, ma non è perfetta. Uno dei suoi strumenti, lo stato di Whatsapp, non ha un grande successo di pubblico perché è rudimentale rispetto al resto delle funzionalità. Ad esempio, non è possibile mettere la musica negli stati di Whatsapp, ma abbiamo scoperto un trucco per farlo. Prendi nota.

Avrete bisogno di un’altra app per mettere la musica negli stati di WhatsApp. È un’applicazione esterna, ma anche molto popolare: Facebook. Poiché entrambe le applicazioni provengono da Meta, condividono i formati. Inoltre, il trucco per incorporare la musica è abbastanza semplice: si tratta di creare lo status attraverso le storie del social network. Ecco come fare.

Crea una storia su Facebook

La prima cosa da fare è aprire il tuo profilo nell’applicazione Facebook e premere l’opzione ‘crea una storia‘. Avrai una gamma di opzioni da aggiungere, oltre alle foto e ai video del Reel del telefono: testo, musica, un selfie, un Boomerang o il formato Green Screen. Tuttavia, questo trucco funziona solo con foto e video, quindi non hai bisogno di nessuno di questi strumenti.

Vedi anche:  Google cerca di offrire agli utenti un maggiore controllo sui banner pubblicitari

Dopo aver selezionato il contenuto che desideri condividere, si aprirà un nuovo menu di opzioni. Tra questi vedrai che puoi aggiungere musica (oltre che stickers, effetti e persino taggare le persone). Inoltre, Facebook ti offrirà una raccomandazione per un brano nella sezione Per te.

Se non ti piacciono quelli che ti offre, trova quello che preferisci selezionando l’opzione Musica. Oltre a selezionare il frammento che desideri, puoi selezionare il design con cui apparirà.

Il passaggio essenziale per mettere la musica negli stati di Whatsapp

Il prossimo passo è fondamentale: devi pubblicare la storia su Facebook prima di continuare. Non servirà salvare il video prima di pubblicarlo, perché non verrà scaricato con la musica. Infatti, se lo provi, l’applicazione ti avverte già che non avrà l’audio.

Vedi anche:  Epic Games, multa da $520m per violazione privacy dei bambini

Una volta pubblicata, clicca sulla storia che hai appena pubblicato e inseriscila. Apparirà un pulsante con tre punti. Premilo e seleziona l’opzione “Salva video”. ‘Voilà’: in Reels avrai la storia con la musica che devi solo pubblicare come stato su WhatsApp. Provalo, sorprenderai i tuoi contatti.

Se desideri ricevere altri consigli come questo, vieni a farci visita sul sito stopandgo.tv!

Articolo precedenteQuesti mobili H&M Home vi conquisteranno
Articolo successivoLe sneakers basse di Bimba y Lola sono in sconto del 30%!
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!