Home Economia Meta (Facebook) affonda del 25%: storica opportunità di acquisto?

Meta (Facebook) affonda del 25%: storica opportunità di acquisto?

68
0

Ci sono molte società Nasdaq che sono in forte calo negli ultimi tempi: Netflix, PayPal, Meta (Facebook), ecc. Anche quando hanno battuto i risultati, come è successo con Tesla, che il giorno dopo è scesa di oltre il 10%. Apple e Alphabet (Google) sono tra i pochi a sfuggire al recente sanguinamento delle vendite.

Analisi tecnica
GAP ribassista
GAP ribassista

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Non è facile vedere un colosso come Meta cadere con la violenza con cui lo sta facendo. Sono molte le aziende tecnologiche che negli ultimi tempi stanno crollando dopo essersi confessate al mercato. E quasi non importa se i risultati superano le aspettative o meno. Molti li hanno migliorati, ma le loro previsioni per il futuro sono peggiori e da qui la punizione. Non dimentichiamolo ciò che conta davvero per il mercato è ciò che accadrà in futuro e non ciò che sta accadendo in questo momento. Come si suol dire, l’acqua vecchia non muove il mulino.

Vedi anche:  Il prestito obbligazionario statunitense a 10 anni, sopra il 2% per la prima volta dal 2019

Se siamo di fronte a un’opportunità di acquisto storica, è qualcosa che molti analisti ci spiegheranno molto bene, e in seguito. E ciò che l’analisi tecnica ha da dire in questo momento è che il prezzo è appena arrivato l’obiettivo di caduta del canale minimo teorico: la larghezza di questo canale. Ma il più interessante è l’imponente gap rialzista che a suo tempo ci ha lasciato il valore a 234,50 dollari (sessione del 31 luglio 2020) e che avete appena compilato quasi per intero.

La teoria dice che se devi saltare in piscina con correzioni come questa, è a livelli di supporto chiave. Y questo ‘spazio’ è. Diciamo che c’è molto da vincere con poco rimbalzo e poco da perdere prendendo posizioni lunghe al livello di prezzo più vicino possibile a questo divario, con “stop loss” (ai prezzi di chiusura) al suo interno. Diciamo che, in teoria, quello che abbiamo davanti a noi è un “adesso o mai più”. L’importante è che il divario non si colmi. Che sia riempito, ma che non sia annullato.

fb0302223
Grafico Meta giornaliero (Facebook)
Articolo precedenteQueste sono le nuove reazioni ai messaggi che WhatsApp sta per lanciare
Articolo successivoCome stirare i vestiti facilmente e comodamente?