Home Sport L’ultima possibilità di Cristiano Ronaldo di lasciare il Manchester United quest’estate è...

L’ultima possibilità di Cristiano Ronaldo di lasciare il Manchester United quest’estate è con il Borussia Dortmund

96
0

quello di Cristiano Ronaldo ultima possibilità di a Manchester United l’uscita avviene tramite un trasferimento a Borussia Dortmund. Il suo agente Jorge Mendes sta lavorando attivamente a una mossa.

Ronaldo è ancora intenzionato a lasciare l’Old Trafford quest’estate per giocare a football in Champions League. Sebbene il Manchester United continui a dichiarare che il 37enne non è in vendita, quella posizione deve ancora essere messa alla prova da un’offerta concreta. Ma fonti all’Old Trafford dicono a CBS Sports che c’è una sensazione crescente, almeno all’interno del dipartimento di calcio, che permettere a Ronaldo di andarsene sia l’approccio migliore.

Joel Glazer è l’ostacolo più esplicito all’uscita dal momento che idealmente vorrebbe mantenere Ronaldo e ha ripetutamente sottolineato il suo valore commerciale durante le discussioni interne. Ma il nuovo allenatore Erik ten Hag ora preferirebbe lasciarlo andare se arrivasse un’offerta accettabile.

Vedi anche:  Il futuro del Leeds di Marcelo Bielsa: il leggendario manager sta uscendo e Jesse Marsch potrebbe sostituirlo?

Ten Hag si è sentito preso alla sprovvista dall’assenza di Ronaldo da gran parte della preseason e c’è ancora tensione tra i due. Ronaldo non è del tutto convinto dalla tattica di dieci Hag o dal modo in cui gestisce gli allenamenti.

Ronaldo è aperto a una mossa del Dortmund. Non solo la Champions League è attraente, ma gli dà l’opportunità di sfidare per la Bundesliga e così facendo diventa il primo giocatore a vincere uno scudetto nazionale in Inghilterra, SpagnaItalia e Germania.

Il Dortmund sta ancora tenendo colloqui interni sull’opportunità di fare una proposta in ritardo al Manchester United con Mendes che li incoraggia a farlo. Sono allo studio sia un contratto a tempo indeterminato che un prestito. Anche con il recente arrivo di Anthony Modeste dal Colonia, il Dortmund vorrebbe aggiungere un altro attaccante dopo che al nuovo acquisto Sebastien Haller è stato diagnosticato un tumore ai testicoli e salterà diversi mesi.

Vedi anche:  Timothy Weah si apre sulle lotte del Lille in vista della partita di Chelsea Champions League: "Semplicemente non scatta"
Haller si è unito al Dortmund dall’Ajax per $ 31 milioni questa estate.

Alexandre Simoes

Anche il Manchester United è interessato al terzino destro del Dortmund Tommaso Meunier ma non viene preso in considerazione come parte di alcuna conversazione su Ronaldo.

Fonti vicine a Ronaldo affermano che il Dortmund è ora visto come l'”ultima opzione” di Ronaldo con Mendes alla disperata ricerca di almeno un’offerta prima del 1° settembre.

Non ci sarà alcun ritorno a Portogallo con Sporting CP. Non solo i 19 volte campioni non possono permetterselo, ma Ronaldo non ha appetito, soprattutto in un anno di Coppa del Mondo, di abbandonare i cinque grandi campionati europei. Lo Sporting può offrire il calcio in Champions League, ma Ronaldo non vuole ancora tornare in Portogallo.

Anche se una mossa finanziariamente valida, come un trasferimento gratuito, diventasse possibile nelle prossime due settimane, fonti dicono a CBS Sports che l’allenatore Ruben Amorim è fermamente contrario alla mossa.

Amorim, come Ronaldo, ha 37 anni. La coppia ha giocato insieme per il Portogallo dal 2010 al 2014. La coppia ha un rapporto personale amichevole, ma il capo dello Sporting ha chiarito che Ronaldo non sarebbe adatto.

Lo stile di gioco di Amorim è molto orientato alla squadra e non è disposto a cambiarlo per giocare attraverso Ronaldo come punto focale principale. Lo Sporting ha già visto un recente scontro giocatore-allenatore con Islam Slimani, tornato al club con un grosso stipendio a gennaio. Amorim ha retrocesso l’attaccante algerino in riserva dopo pochi mesi per rilasciare una dichiarazione, sottolineando la sua mancanza di tolleranza nei confronti di giocatori che si credono più grandi della squadra.

Atletico Madrid hanno anche interrotto il loro interesse per Ronaldo. Fonti del club hanno sempre definito una mossa “problematica” con il presidente del club Enrique Cerezo arrivando persino a respingere i collegamenti come semplici voci.

“Non so chi abbia inventato quella storia”, ha detto all’outlet spagnolo AS. “Le voci sono voci e devono restare dove sono, perché se continuano ad aumentare sembrerà che siano reali e non lo sono. È praticamente impossibile per lui venire all’Atletico de Madrid”.

Il boss dell’Atleti Diego Simeone era aperto a ingaggiarlo e Ronaldo era molto desideroso di unirsi a lui nonostante i suoi legami Real Madrid. Ma le finanze dell’Atleti hanno reso impossibile una mossa senza spese significative e il contraccolpo dei fan significa che ora hanno detto a Mendes che un accordo è decisamente fuori.

I tifosi dell’Atleti hanno organizzato una protesta contro il potenziale acquisto di Ronaldo durante un’amichevole pre-campionato contro il Numancia.

Getty Images

Il Bayern Monaco ha anche rifiutato la possibilità di ingaggiare Ronaldo dopo l’uscita di Robert Lewandowski a Barcellona. Amministratore delegato Oliver Kahn ha concesso alle discussioni interne, però.

“Lo considero uno dei più grandi calciatori di sempre”, ha detto Kahn, che ha vinto la Champions League 2000-2001 con il Bayern. “Poi siamo giunti alla conclusione che, nonostante un apprezzamento per Cristianonon si adatterebbe alla nostra filosofia”.

Chelsea sono anche fuori dalla corsa per Ronaldo e sempre più fiduciosi di ingaggiare Pierre-Emerick Aubameyang del Barcellona con un accordo del valore di oltre $ 25 milioni. Il presidente americano Todd Boehly è stato sicuramente incuriosito dal portare Ronaldo allo Stamford Bridge, ma Thomas Tuchel ha posto il veto all’idea. L’allenatore del Chelsea non dovrebbe cambiare idea.

Mendes si è persino avvicinato al Barcellona in precedenza nella finestra di trasferimento con il loro presidente Joan Laporta sottolineando che Robert Lewandowski (che ora è stato ingaggiato) era sempre il loro obiettivo.

E sia Inter che Milan hanno parlato con Mendes, più per cortesia, ma nessuno dei due aveva la voglia o le finanze di realizzare un trasferimento.

Ronaldo è pronto a tagliare almeno il 30% di stipendio per favorire l’uscita dal Manchester United e potrebbe anche prendere in considerazione una diminuzione ancora maggiore per il Dortmund. Accetterebbe anche un contratto pluriennale con un calo di stipendio nel secondo anno.

Ronaldo rimane frustrato al Manchester United ed è quindi disposto a fare tutto ciò che è in suo potere per aiutare un corteggiatore a facilitare un trasferimento.

Fonti dicono che è deluso dall’ambizione mostrata nel mercato di trasferimento e deve ancora scaldare le tattiche o lo stile di gestione di dieci Hag.

In particolare, Ronaldo (insieme a molti altri compagni di squadra) ha ritenuto che dieci Hag non avrebbero dovuto eliminare i giocatori per aver lasciato presto durante l’amichevole di preseason contro Rayo Vallecano.

Ronaldo sostiene che era pre-concordato che coloro che non erano coinvolti nel secondo tempo potessero scappare per evitare il traffico, anche se Ten Hag è irremovibile, il permesso non è stato dato da lui e sperava di parlare con l’intera squadra a tempo pieno.

Ronaldo sente anche che i giocatori vengono puniti per il loro pessimo inizio di stagione usando tattiche dure da insegnanti di scuola. Una fonte ha descritto il suo stile come “proprio come reagire ai bambini cattivi che si sono comportati male”.

A 37 anni Ronaldo è stato costretto a fare giri di “punizione” in allenamento. Diversi giocatori ritengono che questo approccio sia inutile e dannoso per il morale. C’è una vera sensazione tra la squadra che lo stile ten Hag con cui Hag ha gestito una giovane squadra dell’Ajax non si stia traducendo bene al Manchester United finora. L’allenamento a volte è stato simile a un campo di addestramento.

Ronaldo è stato costretto a eseguire giri di “punizione” in una sessione di allenamento in stile boot camp.

Cenere Donelon

Ronaldo sta ancora cercando di rimanere professionale, con ferme smentite dal suo campo che sta pranzando da solo o provocando fazioni negli spogliatoi. È consapevole che c’è un’alta probabilità che non si allontani prima che la finestra si chiuda. E, in un anno di Coppa del Mondo, sa che se resta deve concentrarsi sul calcio e trovare la forma migliore da gol da qui a gennaio.

In questo contesto, non c’è alcuna possibilità che si riscatti in free agency (visto come troppo rischioso con i Mondiali incombenti), né il Manchester United farà una dichiarazione e rescinderà il suo contratto. Il club non ha quel tipo di acrimonia nei confronti di Ronaldo. Semmai, in privato sono abbastanza comprensivi della situazione.

Quindi, se non arriva alcuna offerta, Ronaldo rimarrà al Manchester United e si lascerà alle spalle un’estate difficile. E ora tocca a Mendes trovarlo fuori all’ultimo minuto con il Dortmund, attualmente la sua ultima speranza.

Articolo precedenteManchester United: secondo quanto riferito, Glazers potrebbe vendere una quota di minoranza; Jim Ratcliffe, non Elon Musk, vuole entrare
Articolo successivoSemestre forte spinge Carlsberg a zero