Home Technologia L’UE approva la legge che regolerà colossi come Google, Apple, Facebook o...

L’UE approva la legge che regolerà colossi come Google, Apple, Facebook o Amazon

56
0

Il Unione europea (UE) avanza nei suoi sforzi per regolamentare il piattaforme digitali. L’Europarlamento e il Consiglio europeo hanno raggiunto un accordo nelle prime ore di questo sabato per illuminare il Legge sui servizi digitali (DSA, per il suo acronimo in inglese), una misura pionieristica che costringerà i giganti della tecnologia con oltre 45 milioni di utenti, come GoogleObbiettivo (Facebook), Manzana o amazzone, per rimuovere i contenuti illegali e frenare la disinformazione o affrontare multe multimilionarie.

Il nuovo regolamento prevede che, in caso di mancato rispetto, queste grandi aziende che controllano Internet potrebbero essere sanzionate con sanzioni fino al 6% del loro fatturato globale. Infrangere ripetutamente la legge Bruxelles Prevede anche il divieto a queste società di fare affari in territorio europeo. Queste grandi aziende dovranno affrontare audit annuali per determinare e valutare i “rischi sistemici” delle loro attività.

Il testo, concordato dopo 16 ore di negoziati, prevede che i governi dell’UE possano richiederli social media rimozione di contenuti illegali, come contenuti che promuovono il terrorismo, incitamento all’odio, truffe o abusi sui minori. Gli utenti dovrebbero anche avere la possibilità di segnalare tali contenuti “in modo semplice ed efficace”. Ciò che è o non è illegale ricadrà nelle leggi di ciascuno Stato membro.

Algoritmi trasparenti

La DSA va oltre la repressione dei contenuti illegali online e regola le grandi piattaforme in altri modi essenziali. Pertanto, le aziende sono costrette a essere più trasparenti sui loro algoritmi e sulla loro incidenza. Un’applicazione pratica di ciò li costringerà a rivelare agli utenti come questi sistemi determinano quale contenuto viene amplificato e quali sono i consigli personalizzati che vediamo quando entriamo in spazi come Instagram, Youtube o Twitter. La legge riguarderà anche i servizi di messaggistica istantanea come WhatsApp e mercati online come Amazon, che dovranno garantire che i prodotti illegali non vengano venduti sulle loro piattaforme.

La DSA è la prima tappa del mastodontico piano legislativo dell’UE per regolamentare le aziende tecnologiche Silicon Valley. Il mese scorso, il Parlamento europeo e i Ventisette hanno raggiunto un accordo per promuovere la Legge sui mercati digitali (DMA), un progetto che mira a porre fine agli abusi monopolistici di queste aziende e che le costringerà a trasformare il modo in cui operano.

Entrambe le leggi mostrano che l’UE sta definendo lo standard per la regolamentazione della tecnologia in tutto il mondo. Altri paesi stanno già contattando gli eurodeputati che hanno progettato queste misure per prenderne atto. L’adozione di misure come queste è un passo importante, ma

Quando entra in vigore?

Con questa e altre misure, l’UE sta sperimentando il gigantesco tentativo di regolamentare le piattaforme digitali che condizionano la vita di milioni di persone ogni giorno. Ora l’accordo deve essere approvato dal Consiglio europeo, che dovrebbe essere una procedura senza sostanziali modifiche al testo giuridico. L’entrata in vigore della nuova normativa non sarà immediata e, dopo la sua ratifica, sarà varata dopo 15 mesi. Ciò significa che tutte queste misure entreranno in vigore nel 2024.

Articolo precedenteManchester City vs Watford: come guardare la Premier League online, canale TV, informazioni in diretta streaming, tempo di gioco
Articolo successivoNorwich vs Newcastle United informazioni in diretta streaming, canale TV: come guardare la Premier League in TV, streaming online