Home Technologia L’Ucraina utilizza la controversa tecnologia di riconoscimento facciale per rilevare le spie...

L’Ucraina utilizza la controversa tecnologia di riconoscimento facciale per rilevare le spie russe

83
0

Ucraina sta usando i sistemi riconoscimento facciale per scoprire soldati russi sul suo territorio e identificare i cadaveri. Da questo sabato, il Ministero della Difesa ucraino utilizza i servizi di Clearview AIuna controversa società americana denunciata per aver violato il diritto alla privacy dei cittadini.

Il direttore esecutivo di questa società tecnologica ha confermato a Reuters che all’inizio dell’invasione militare russa ha offerto i suoi servizi a Kiev e che avrebbe iniziato a usarli lo scorso fine settimana, cosa che le autorità ucraine non hanno confermato.

Clearview AI ha un database fino a 10 miliardi di immagini di persone provenienti da tutto il mondo, estratte senza il loro consenso da social network e piattaforme come Facebook, Instagram, Twitter o Youtube. Questo database consente al sistema algoritmico che opera nelle sue smart camera di identificare queste persone, con maggiore o minore precisione.

Il suo amministratore delegato, Hoan Ton Quelloha spiegato a Reuters che potrebbero accedere a oltre 2.000 milioni di immagini di VKontakteun popolare social network russo simile a Facebook, per aiutare l’Ucraina a identificare agenti e spie russi sul suo territorio, nonché cadaveri o per accelerare l’incontro di rifugiati separati dalle loro famiglie. Non si sa quale uso ne farà Kiev. Tuttavia, il suo utilizzo non è esatto e gli esperti avvertono che i fallimenti nell’identificazione facciale sul fronte di guerra possono portare alla morte di civili, nonché ad arresti arbitrari.

Vedi anche:  Samsung mette in vendita il Galaxy S21 FE 5G nel nostro mercato

vigilanza distopica

Le attività di Clearview AI erano praticamente segrete fino a quando il New York Times ne ha scoperto l’operatività nel gennaio 2020, uno scandalo che ha accentuato il dibattito sui pericoli per Privacy dei cittadini e il loro perpetuo sorveglianza che comportano i sistemi di riconoscimento facciale. “Sono giunto alla conclusione che, poiché le informazioni sono in costante aumento, non ci sarà mai la privacy. Le leggi devono determinare cosa è legale, ma non puoi vietare la tecnologia. Certo, ciò potrebbe portare a un futuro distopico o qualcosa del genere”. così, ma non puoi vietarlo”, ha confessato in quell’articolo David Scalzo, un investitore della società.

Quella controversia non ha impedito a Clearview AI di essere utilizzato dalle forze dell’ordine come il FBI onda Polizia Stradale di New York per identificare sospetti criminali, come riportato dal Wall Street Journal. Un altro investitore in questo sistema di riconoscimento facciale è Pietro Thielmiliardario conservatore, antidemocratico confesso e vicino a Donald Trump che ha anche spinto tecnologie simili come Palantir. Questa società opaca ha anche subito significative violazioni della sicurezza.

Vedi anche:  La Russia certifica il divieto su Facebook e Instagram

Clearview IA ha già fatto notizia mercoledì scorso quando l’Agenzia italiana per la protezione dei dati personali ha multato di 20 milioni di dollari per aver violato le leggi europee utilizzando milioni di immagini su cui i cittadini europei pubblicano social media senza il tuo consenso in modo che i tuoi clienti, in particolare la polizia, possano usarli per confrontare le identità. Gli ha anche ordinato di cancellare tutte le foto dei suoi cittadini, cosa che hanno denunciato anche aziende come Google, Facebook e Twitter, ma senza successo.

Articolo precedenteUfficio analisi tecniche: Telefónica, Audax, Enagás, Ezentis, Carrefour, Pirelli, Micron…
Articolo successivoErling Haaland notizie di trasferimento, indiscrezioni: Manchester City e Real Madrid in testa alla corsa; Barcellona fuori?