Home Economia L’OPEC pensa di escludere la Russia dall’accordo sulla produzione di petrolio

L’OPEC pensa di escludere la Russia dall’accordo sulla produzione di petrolio

106
0

Alcuni membri del Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) stanno valutando l’idea di sospendere la Russia dell’accordo sulla produzione di petrolio, dopo che le sanzioni occidentali e un parziale divieto europeo hanno iniziato a minare la capacità di Mosca di pompare più greggio.

Esentare la Russia dai suoi obiettivi di produzione di petrolio potrebbe potenzialmente aprire la strada all’Arabia Saudita, agli Emirati Arabi Uniti e ad altri produttori dell’OPEC. pompare molto più greggio per raggiungere gli obiettivi di produzionequalcosa che gli Stati Uniti e le nazioni europee hanno fatto pressioni su di loro.

I prezzi del petrolio sono saliti alle stelle oltre $ 100 al barile dall’invasione russa dell’Ucraina e paesi come gli Stati Uniti hanno esortato ad aumentare la produzione per ridurre i prezzi.

“Poiché la Russia è uno dei primi tre produttori (insieme all’Arabia Saudita e agli Stati Uniti), una tale mossa consentirebbe ad altri produttori (in particolare Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti) aumentare la sua offerta più rapidamente, anche se ne dubitiamo in modo significativoessendo prevedibile che i prezzi dell’energia rimarranno elevati”, sottolineano da Renta 4.

Vedi anche:  Ahold Delhaize acquisterà il concorrente dei supermercati statunitensi Albertsons?

Articolo precedenteBitcoin raggiunge il rialzo del mercato azionario, ma non è un’inversione di tendenza
Articolo successivoTelefónica prevede di ottenere circa 500 milioni per il 45% della sua fibra rurale in Spagna