Home Economia L’OPEC aumenta la produzione di petrolio dopo l’embargo europeo sul greggio russo

L’OPEC aumenta la produzione di petrolio dopo l’embargo europeo sul greggio russo

139
0

Il Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) È stato concordato aumentare la sua produzione di petrolio dopo l’embargo di Unione europea al greggio russo e dopo la forte pressione degli Stati Uniti.

In ogni caso, il prezzo del petrolioche ha perso quasi il 2% a causa della previsione di un aumento della produzione da parte dell’Arabia Saudita, ha reagito con aumenti all’annuncio dell’OPEC.

In una dichiarazione rilasciata dopo il loro incontro, il cartello ha anticipato “l’adeguamento della produzione globale previsto per il mese di settembre“, quindi aumenterà la sua produzione in luglio e agosto a 648.000 barili al giorno, rispetto ai 432.000 inizialmente previsti. Il corpo si riunirà nuovamente il 30 giugno.

Secondo le prime valutazioni, il prezzo del greggio ha reagito al rialzo perché l’aumento della produzione annunciato è molto contenuto e non compenserà gli effetti negativi sull’offerta che avrà l’embargo europeo.

Vedi anche:  Le chiavi della prossima settimana: attenzione al CPI e ai risultati aziendali

Articolo precedenteQuesta è la rivoluzionaria piscina a terrazza di Leroy Merlin di cui tutti parlano
Articolo successivoPerché le zanzare si nutrono sempre di te?