Home Economia Logista mantiene l’utile del primo semestre fiscale a 88 milioni di euro

Logista mantiene l’utile del primo semestre fiscale a 88 milioni di euro

115
0

Logisticoazienda leader nella distribuzione di merci nel sud Europa, ha incrementato il proprio utile netto del primo semestre fiscale 2022, fino a 88 milioni di eurodopo aver registrato l’impatto negativo della cessione di supergruppouna controllata in Francia classificata come attività destinata alla vendita alla fine dell’esercizio 2021 e la cui dismissione è avvenuta il 2 febbraio 2022.

L’azienda evidenzia”un buon andamento dell’attività, nonostante il complesso scenario geopolitico e macroeconomico“.

Le vendite sono aumentate del 3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, fino a 597 milioni di euroa causa dei miglioramenti registrati nel distribuzione tabacco, trasporti e distribuzione farmaceutica in Iberiacosì come nel distribuzione di prodotti convenience in Iberia e in Italia.

“Il modello di business di Logista e le misure di contenimento dei costi adottate regolarmente nel Gruppo lo hanno consentito i costi operativi totali registrano una crescita dell’1,9%“spiega l’azienda.

Il utile operativo rettificato (EBIT rettificato) ha raggiunto il 149 milioni di euroche significa a Aumento del 6,3%. rispetto all’anno precedente. Il Utile operativo rettificato per il margine sulle vendite L’economia è stata del 25% rispetto al 24,2% ottenuto nella prima metà del 2021, “grazie alle continue misure di efficienza e nonostante le pressioni inflazionistiche”, indica Logistico.

Vedi anche:  Ibex 35, STOXX 600 e S&P 500: siamo vicini a vedere i minimi della correzione?

Il l’utile operativo ha presentato un incremento del 13,5%, raggiungendo i 128 milioni di euro“poiché alla vendita di due asset non operativi in ​​Spagna si è aggiunta la buona evoluzione del Risultato Operativo Rettificato, che hanno generato plusvalenze per quasi 6 milioni di euro, maggiori risultati dalla distribuzione dei libri contabili e minori costi di ristrutturazione rispetto nella prima metà dello scorso anno”, aggiunge l’azienda.

Insieme a tutto questo, il 7,7 milioni di euro di risultati finanziari registrato nel periodo e un’aliquota effettiva dell’imposta sulle società leggermente superiore allo scorso anno, hanno posto il utile netto delle attività continue a 99,5 milioni di eurouna crescita del 9,4%.

Il contesto generale in cui si sono sviluppati i primi sei mesi dell’anno fiscale di Logista È stato complesso sia a livello globale sia a causa di fattori specifici che si sono verificati nei paesi in cui l’azienda opera”, afferma il gruppo.

Vedi anche:  "I mercati del Regno Unito potrebbero offrire maggiori opportunità agli investitori in futuro"

“Da una parte, La ripresa economica post-pandemia è stata accompagnata dall’inflazione dei costi in tutto il mondo che ha avuto un impatto significativo sul prezzo del carburante e dell’elettricità a livello europeo. D’altra parte, il conflitto tra Russia e Ucraina scoppiata a fine febbraio e le sanzioni economiche imposte alla Russia dalla comunità internazionale hanno esacerbato questa tendenza e hanno portato ad un aumento dell’incertezza per quanto riguarda il tasso di ripresa delle economie nei prossimi mesi”, aggiunge Logista.

“Inoltre, in questo contesto, alcune associazioni del settore dei trasporti in Spagna Hanno organizzato uno sciopero che ha causato numerose interruzioni nell’attività economica del Paese nelle ultime due settimane di marzo. Ma, nonostante tutto questo, Logista ha ottenuto buoni risultati grazie al buon comportamento dell’attività”, conclude.

Articolo precedenteLo Ibex 35 e il resto d’Europa cadono con desiderio dominato dall’incertezza
Articolo successivoFiorentina vs. Roma quote, scelte, come guardare, live streaming: 9 maggio 2022 Pronostici Serie A italiana