Home Moda e bellezza Lo scatto fatto con la lingua con cui i cani scappano

Lo scatto fatto con la lingua con cui i cani scappano

116
0

Come con i gatti, e anche più spesso, ci sono Un sacco persone a cui non piacciono i cani. O forse hanno solo paura di loro e preferiscono non avvicinarsi troppo.

Ma come al solito i cani -e tutti gli animali in genere- sempre si stanno avvicinando a quelle persone che li hanno più paura. Ecco perché è conveniente ricordare che c’è un rumore che i cani non sopportano. Proprio come c’è una parola che tiene a bada i gatti.

Il rumori forti di solito infastidiscono e spaventano i nostri cani, sia esso il suono del petardi -che può essere alleviato con vari trucchi-, il tuona oppure la lavatrice o la lavastoviglie non molto silenziose.

non ben accolto

Ma tradizionalmente a clic fatto con la lingua per far scappare i cani, perché lo capiscono non sono i benvenuti.

Vedi anche:  Il taglio di capelli antietà che valorizza il viso ed è consigliato tra i 30 e i 60 anni

È un suono che è durato storicamente e che i contadini conoscono da tempo immemorabile, da quando è rimasto nella conoscenza popolare.

Il click, che si fa con la lingua appoggiata sui denti anteriori superiori e sul palato (come quando si parla di qualcuno), un tempo si usava quando si voleva tenere i cani selvatici lontano dai luoghi con il cibo.

E poiché i cani sono i animali più domestici e fedeliè un rumore che hanno interiorizzato come se non fossero ben ricevuti e che li rende scompaiono immediatamente.

Articolo precedenteOriol Mitjà: “Il vaiolo non sarà una pandemia come il covid, ma è un’infezione grave”
Articolo successivoCredit Suisse, su CaixaBank: “Il business plan è una via diretta verso la redditività”