Home Economia L’inflazione in Germania segna il massimo dal 1981 e sale al 7,4%

L’inflazione in Germania segna il massimo dal 1981 e sale al 7,4%

41
0

Il inflazione in germania Ha segnato massimi dal 1981in aumento in aprile a 7,4% anno su anno. Il Indice dei prezzi al consumo (CPI) è aumentato dello 0,8% ad aprile, al di sopra dello 0,6% previsto, che ha innalzato il tasso su base annua dal 7,3% da marzo al suddetto 7,4%, al di sopra del 7,2% anticipato.

Riguarda livello di prezzo più alto dal 1981, come confermato dall’Ufficio federale di statistica (Destatis). L’inflazione è alle stelle nel paese tedesco a causa del aumento delle materie prime a causa della guerra in Ucraina.

“Il I prezzi dell’energia, in particolare, sono aumentati notevolmente dall’inizio della guerra in Ucraina; e hanno avuto un impatto considerevole sull’alto tasso di inflazione. Un tasso di inflazione altrettanto alto è stato registrato l’ultima volta in Germania nell’autunno del 1981quando anche i prezzi del petrolio sono aumentati considerevolmente a seguito della prima guerra del Golfo tra Iraq e Iran”, ha spiegato Destatis.

Vedi anche:  Siemens Gamesa rispetta meglio i minimi di febbraio: ora o mai più

“Altri fattori lo sono colli di bottiglia nella consegna a causa delle interruzioni nelle catene di approvvigionamento causate dalla pandemia di Covid-19 e dei marcati aumenti dei prezzi nelle fasi iniziali del processo economico”, ha aggiunto l’entità.

Articolo precedenteQuello che la tua squadra del cuore dovrebbe fare nel Draft NFL di stasera, oltre a Bucks e Warriors continuano a girare
Articolo successivoWest Ham vs. Eintracht Francoforte quote, scelte, live streaming, come guardare: pronostico UEFA Europa League 28 aprile