Home Economia L’IEA rilascerà più titoli petroliferi in risposta alle turbolenze del mercato

L’IEA rilascerà più titoli petroliferi in risposta alle turbolenze del mercato

42
0

L’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA) ha concordato questo venerdì un nuovo rilascio di petrolio di riserve di emergenza per attutire le turbolenze di mercato causate dall’invasione russa dell’Ucraina, come riportato in un comunicato dopo la riunione straordinaria.

Puoi consultare qui la trasmissione speciale in diretta di ‘Bolsamanía’ sulla guerra.

Come commentano nella lettera, questa misura sottolinea il forte e unitario impegno a stabilizzare i mercati energetici mondiali.

i dettagli del il rilascio sarà noto la prossima settimanama si aggiungerà ai 62,7 milioni di barili già rilasciati un mese fa.

I ministri dell’Aie hanno ribadito il loro preoccupazione per gli impatti sulla sicurezza energetica delle azioni spaventose della Russia e hanno espresso il loro sostegno alle sanzioni imposte dalla comunità internazionale in risposta. Hanno anche espresso la loro solidarietà al popolo ucraino e al suo governo, “eletto democraticamente di fronte all’atroce e non provocata violazione della sovranità e dell’integrità dell’Ucraina da parte della Russia”.

Vedi anche:  Telefónica lascia l'attacco alla linea guida ribassista principale per un'altra volta

“L’Ucraina continua a esercitare una pressione significativa sui mercati petroliferi globali, con conseguente aumento della volatilità dei prezzi. Ciò si verifica in un contesto di scorte commerciali che sono al livello più basso dal 2014 e un limitata capacità dei produttori di petrolio di fornire un’offerta aggiuntiva a breve termine“, hanno sottolineato dall’AIE.

Al momento, i membri dell’Agenzia hanno riserve di emergenza di 1,5 miliardi di barili. L’accordo raggiunto questo venerdì segna la quinta volta che viene effettuato un rilascio di queste caratteristiche, dopo quelli prodotti nel 1991, 2005, 2011 e 1 marzo 2022.

Allo stesso modo, il consiglio di amministrazione dell’AIE ha insistito sulle raccomandazioni ai governi e ai consumatori per mantenere e intensificare gli sforzi per conservare e risparmiare energia.

Articolo precedenteEccoci qui: il Chelsea sanziona l’affondamento per l’adolescente portiere dei Chicago Fire Gabriel Slonina
Articolo successivoClassifiche di serie A Power: il Milan è in testa, la Juventus spera di raggiungere l’Inter, il Napoli a caccia