Home Economia L’Ibex detiene gli 8.000 di fronte ai nervi dei mercati azionari a...

L’Ibex detiene gli 8.000 di fronte ai nervi dei mercati azionari a causa dei risultati aziendali

109
0

Lo Ibex inizia con ribassi dello 0,3% questo martedì, dopo una sessione di negoziazione piuttosto irregolare in cui ha ottenuto rialzi marginali dello 0,4% e, cosa più importante, assicurato gli 8.000 punti. Era chiaro che gli investitori hanno firmato una giornata di stallo in attesa della maratona di pubblicazione dei risultati aziendali che inizia questo martedì e degli importanti riferimenti macroeconomici che avranno nella decisione di politica monetaria della Federal Reserve statunitense (Fed), mercoledì, il suo principale corso.

Verso la fine della sessione statunitense, il rivenditore Walmart ha riportato risultati molto insignificanti, insieme a prospettive cupe per il resto dell’anno. Walmart ha accusato l’inflazione alimentare ed energetica, che riduce il potere di spesa discrezionale dei consumatori, e non posso discuterne. In data odierna Anche Alphabet e Microsoft annunciano i loro risultatie mentre ci sono molti nervi che circondano lo spazio pubblicitario digitale, sospetto che saranno i risultati Meta domani a dare davvero il tono.

Inoltre, in Spagna, Europa e anche negli Stati Uniti si confessano al mercato: Applus -che ha ottenuto un risultato netto rettificato di 53,3 milioni fino a giugno, il 23% in più-, Clínica Baviera, Ebro Foods, Gestamp, Ence, Michelin, Unicredit, LVMH, General Motors, General Electric, Ecolab, McDonald’s, MSCI, Coca-Cola, Moody’s, 3M, Stryker, Visa.

Vedi anche:  Analisi: quanto sono solidi i quattro pilastri della crescita del Gruppo Colruyt?

Lunedì, la debolezza del dollaro USA ha aiutato leggermente a sostenere i titoli su tutta la linea, afferma Michael Hewson, analista di CMC Markets, con l’eccezione del tedesco Dax, che ha ceduto dopo la notizia che Gazprom aveva ridotto il flusso di gas attraverso il Nord Stream 1 a causa di un problema alla turbina.

Questa mossa di Gazprom ha causato a aumento dei prezzi del gas in Europa e ha rifocalizzato l’attenzione sull’indagine sulle imprese tedesche Ifo di luglio, che è scesa al livello più basso degli ultimi due anni, con il capo dell’Istituto che ha affermato che l’economia tedesca sta per entrare in recessione.

I mercati azionari asiatici, nel frattempo, hanno lasciato guadagni. Le azioni di Hong Kong sono in rialzo di oltre l’1% e Alibaba del 6,02% dopo che la società ha dichiarato in una dichiarazione che richiederà una quotazione primaria alla Borsa di Hong Kong, dove le sue azioni sono già negoziate. Se completata, la società diventerà una doppia società quotata primaria a Hong Kong e New York. Ciò dovrebbe avvenire entro la fine del 2022.

Vedi anche:  Wall Street non trova trend in uno scenario di alta volatilità

Anche nelle notizie c’era che il prodotto interno lordo della Corea del Sud ha superato le stime, crescendo dello 0,7% nel secondo trimestre.

L’altro centro di attenzione di questa settimana è il Riunione sul tasso della Federal Reserve, che inizia questo martedì, in cui domani sarà annunciato un nuovo rialzo dei tassi di 75 punti base, mentre la probabilità di un aumento di 100 punti base si è notevolmente ridotta negli ultimi giorni. “Gli ultimi dati economici sembrano suggerire che l’economia statunitense stia rallentando in un modo che probabilmente la Federal Reserve accoglierà con favore”

Si prevede che i dati odierni sulla fiducia dei consumatori statunitensi rafforzano questa mancanza di certezza, con un ulteriore calo da 98,7 di giugno a 97,2 e un minimo da 16 mesi. Il calo della fiducia dei consumatori è stato uno degli indicatori più contrari della resistenza del consumatore statunitense quest’anno.

ALTRI MERCATI

Il petrolio greggio Brent è salito dell’1,41% a $ 106,63 e un barile del Texas occidentale è salito dell’1,4% a $ 98,07.

Un’oncia d’oro è salita dello 0,2% a $ 1.723.

L’argento è salito dello 0,58% a $ 18,44 l’oncia.

L’euro/dollaro, piatto a 1.023 dollari.

Bitcoin scende del 2,86% a 21.105$.

Articolo precedenteLe 5 chiavi per proteggere il tuo Wi-Fi in questa vacanza
Articolo successivoTastiere, mouse e cuffie della collezione Logitech G Aurora