Home Economia L’Ibex 35 sale e rimane sopra 8.500 mentre Siemens Gamesa vola

L’Ibex 35 sale e rimane sopra 8.500 mentre Siemens Gamesa vola

107
0

L’Ibex 35 mantiene in questo momento il suo rialzo (+0,66, 8.541 punti), mentre anche il resto dei mercati europei scambia per lo più con rialzi moderati. Gli investitori stanno guardando Forum economico mondiale di Davos, la cui celebrazione si estenderà fino a giovedì; e di Siemens Gamesache scatta (+6%) dopo il Offerta esclusiva lanciata da Siemens Energy questo fine settimana a 18,05 euro.

Inoltre, oggi il Commissione Europea (CE) ha presentato le sue raccomandazioni economiche per i paesi membri, avvertendo ancora la Spagna per alto debito e disoccupazione. Inoltre, è stato pubblicato IFO tedesco del mese di maggio, che finalmente si è rivelato migliore del previsto (L’indice del clima aziendale sale a 93 punti da 91,9 e contro la stima di un calo a 91,4).

Dentro lo stambecco, la maggior parte dei titoli è elencata in verde. ArcelorMittal, Sabadell, Solaria e Repsol sono i migliori insieme a Siemens Gamesa. Amadeus e Grifols sono quelli che cadono di più.

DAVOS NON SARÀ NECESSARIO

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha aperto oggi il Forum economico mondiale di Davos con un discorso video. Zelensky ha affermato che la Russia sta usando la “forza bruta” per sottomettere l’Ucraina.

Vedi anche:  Al di sopra dei massimi di gennaio Carrefour confermerebbe un dato di ritorno

“Questo è davvero il momento in cui si decide se la forza bruta dominerà il mondo”ha affermato. “Se è così, non c’è bisogno di più incontri a Davos”ha sottolineato con forza.

La forza bruta, ha detto, “non cerca altro che la sottomissione di coloro che vuole soggiogare… e non discute, uccide, e la Russia lo fa in Ucraina”.

Zelensky ha aggiunto che “la Russia è diventata uno stato di criminali di guerra” e ha chiesto alla comunità internazionale che costituisce un precedente per scoraggiare il Cremlino ora e prevenire attacchi futuri.

BIDEN OFFENDE LA CINA

Altrimenti, i mercati asiatici hanno iniziato la settimana in modo mistocon gli indici cinesi nuovamente sotto pressione come I casi di Covid a Pechino hanno raggiunto un nuovo recordmentre il Nikkei è salito.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, in viaggio a Tokyo, ha chiesto una maggiore cooperazione dal Giappone, che finora ha mostrato il suo sostegno alle sanzioni per punire la Russia. Inoltre, ha avvertito che userà la forza per difendere Taiwan, cosa che alla Cina non è piaciuta.

Vedi anche:  Abbiamo già visto il peggio in Alibaba?: promettente ritorno in 'isola' nell'Amazzonia cinese

LAGARDE E LE CRIPTE

Lo ha affermato la presidente della Banca centrale europea (Bce), Christine Lagarde le criptovalute “non si basano su nulla” e quello dovrebbe essere regolamentato per impedire alle persone di speculare con loro sui risparmi di una vita.

Lagarde ha detto alla televisione olandese di essere preoccupata per le persone “che non capiscono i rischi, che perderanno tutto e che saranno terribilmente deluse, quindi penso che dovrebbe essere regolamentato”.

il bitcoin si riprende dagli arresti anomali del fine settimana Y ora oltre $ 30.000 (+1,76%, $ 30.455). Ethereum è avanzato del 3% a $ 2.071.

Infine, ricorda che questa settimana ci incontreremo Maggiori dettagli sull’economia americanacon gli ultimi dati sul PIL per il primo trimestre, nonché gli ultimi verbali della Federal Reserve e le spese e le entrate personali di aprile.

ALTRI MERCATI

L’euro viene scambiato a 1,0675 dollari (+1,09%). Il petrolio sale dell’1%. Il Brent viene scambiato a $ 113,86 e il West Texas a $ 111,40.

L’oro avanza dello 0,9% ($ 1.859) e l’argento apprezza il 2% ($ 22,12).

Il rendimento dell’obbligazione statunitense a 10 anni è del 2,835%.

Articolo precedentePhishing: cos’è e come evitarlo?
Articolo successivoIl miglior igienizzante per la toilette che serve anche per cucinare