Home Economia L’Ibex 35 resta in rosso sotto la pressione dei ribassi di IAG...

L’Ibex 35 resta in rosso sotto la pressione dei ribassi di IAG e banche

80
0

L’Ibex 35 e il resto dei mercati azionari europei scendono moderatamente in questo momento (Stambecco: -0,3%, 8.304 punti; Cac: -0,15%; Dax: -0,4%) dopo le forti diminuzioni registrate nell’ultima giornata su questa sponda dell’Atlantico e anche a Wall Street, dove i tagli sono stati superiori all’1%. All’interno della selettiva spagnola, gli incrementi di Naturgy, PharmaMar e REE e le riduzioni IAG (dopo una segnalazione negativa di Deutsche Bank), banche (CaixaBank, Santander, Bankinter…), Fluidra o Cie.

Gli investitori concentrano la loro attenzione questo giovedì tre vertici molto rilevanti: Vertice NATO, vertice del G7 e inizio del Consiglio europeoin cui saranno presenti il ​​presidente degli Usa, Joe Biden, e anche il presidente di Urania (telematicamente), Volodymyr Zelenski.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha dichiarato mercoledì che ci si aspetta che i leader dell’alleanza militare occidentale lo facciano commettere “incrementi significativi” nelle truppe lungo il loro fianco orientale quando si incontrano. Potrebbero anche essere annunciate ulteriori sanzioni alla Russia, ha indicato Biden.

In Europa, i leader studieranno strategie per cercare di abbassare i prezzi dell’energia. ‘Bloomberg’ riporta questo giovedì che il governo Biden e l’Unione Europea sono vicini a un accordo volto a ridurre la dipendenza europea dalle fonti energetiche russe, mentre gli Stati Uniti ei loro alleati cercano di isolare e punire ulteriormente Mosca per la guerra in Ucraina. Il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Joe Biden ha detto che un accordo sarà annunciato non appena venerdì. Il suo obiettivo è garantire la fornitura di gas naturale americano e idrogeno per l’Europa.

Vedi anche:  Grifols riclassifica l'accordo con GIC e riduce il proprio patrimonio netto di 830 milioni

Da parte sua, il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato mercoledì che la Russia chiederà il pagamento in rubli per la vendita di gas a paesi “ostili”.una misura che ha fatto salire alle stelle i prezzi del gas in Europa a causa dei timori che avrebbe peggiorato la crisi energetica della regione.

Anche questo giovedì gli investitori sono in attesa dei dati macro, con la pubblicazione del PMI preliminare produzione e servizi per marzo in Europa (tutti sono risultati migliori del previsto, ad eccezione del PMI manifatturiero francese. La maggior parte, tuttavia, è diminuita rispetto al mese precedente). In Giappone sono stati pubblicati anche i PMI servizi e manifatturiero. Il primo sale a 48,7, sopra le aspettative, e il secondo si attesta a 53,2, sempre al di sopra delle aspettative e del dato precedente.

Vedi anche:  ArcelorMittal conclude il suo programma di riacquisto di azioni

Nell’ambito degli affari, invece, l’ordine del giorno di oggi prevede le Assemblee degli Azionisti di Siemens Gamesa, Sabadell o Linea Diretta. Sabadell ha anticipato ieri, in un precedente incontro con i giornalisti, che ulteriori adeguamenti del personale saranno effettuati fino al 2023.

Si noti inoltre che il La BNS (Banca nazionale svizzera) ha mantenuto i tassi invariati a -0,75%come previsto. La Norges Bank li ha portati allo 0,75%.

Intanto in Spagna continuano lo sciopero, le mobilitazioni e le tensioni dei vettori. Il governo ha annunciato che ridurrà il carburante con aiuti diretti e ha chiesto bonus al settore petrolifero.

ALTRI MERCATI

L’euro viene scambiato a 1,0986 dollari (-0,16%). Il petrolio è scambiato in modo misto e con movimenti moderati dopo i forti rialzi di ieri. Il Brent si attesta a $ 121,83 e il Texas occidentale a $ 114,85.

L’oro avanza moderatamente ($ 1.945), così come l’argento ($ 25,29).

Bitcoin aumenta del 2% ($ 43.076), simile a quello che fa ethereum ($ 3.059).

Il rendimento dell’obbligazione statunitense a 10 anni è del 2,377%.

Articolo precedenteLa chiave per contenere il prezzo dell’energia: Tariffe sul petrolio russo, non embarghi
Articolo successivoCome si può lasciare impeccabile il piano in vetroceramica anche se molto sporco?