Home Economia L’Ibex 35 e l’Europa apriranno con forti rialzi dopo una Fed che...

L’Ibex 35 e l’Europa apriranno con forti rialzi dopo una Fed che ha rassicurato il mercato

39
0

L’Ibex 35 e il resto dei mercati azionari europei apriranno questo giovedì con forti rialzi (futures: +2,5%) dopo che la Federal Reserve (Fed), come previsto, ha alzato i tassi di 50 punti base lo scorso giorno. Si era parlato che alcuni membri del FOMC (Federal Open Market Committee) volessero un aumento di 75 punti base, ma tale preoccupazione è svanita quando i suoi membri hanno accettato un aumento minore e ampiamente previsto dal mercato.

Inoltre, la banca centrale ha fissato l’avvio del programma di riduzione del bilancio, che partirà con 47,5 miliardi di dollari a giugno e salirà a 95 miliardi di dollari al mese dopo tre mesi. Gli analisti dicono che questo potrebbe essere interpretato come un punto di vista moderatodal momento che il programma inizia con una base bassa e poi aumenta, invece di puntare direttamente a $ 95 miliardi.

Alla conferenza stampa, il presidente della Fed Jerome Powell ha insistito sul fatto che la banca centrale degli Stati Uniti non ha alcuna intenzione di andare più veloce di 50 punti base in un solo mese, seppellendo ogni prospettiva che sarebbe molto più aggressivo nei prossimi mesi. Specifica, ha osservato che un aumento di 75 punti base non è qualcosa che il FOMC sta attivamente considerando.

Vedi anche:  I risultati e le banche centrali governano i mercati azionari e soppiantano la guerra

Questa posizione politica è stata molto meno aggressiva di alcuni degli scenari che i mercati avevano temuto, che ha penalizzato il dollaro USAriportandolo indietro bruscamente dai massimi di 20 anni, mentre anche i rendimenti obbligazionari sono diminuiti drasticamentesoprattutto a breve termine.

Al contrario, tutto questo è stato accolto con forti incrementi dalle azioni. Gli indici di Wall Street hanno chiuso la giornata con ampie rivalutazioni e anche qui in Europa sono previsti forti progressi. In Asia, i guadagni hanno dominato anche nella prima mattinata. Questo, nonostante i nuovi dati negativi in ​​Cina. Il PMI servizi Caixin per il mese di aprile è sceso a 36,2 dai precedenti 42. È il secondo dato peggiore da quando Caixin prepara questo indicatore.

TURNO DELLA BANCA D’INGHILTERRA

Dopo la decisione della Fed, oggi tocca alla Banca d’Inghilterra. È sempre più difficile prevedere cosa potrebbe fare, anche se ci si aspetta che aumenti i tassi per contenere l’inflazione.

L’agenzia dovrebbe aumentare il tasso di interesse bancario di altri 25 punti base, all’1,0%. Tuttavia, tra il calo della fiducia dei consumatori e l’evidenza di un calo della domanda di case, gli esperti avvertono che la misura non è priva di rischi.

Vedi anche:  La svolta "da falco" della BCE potrebbe avvantaggiare l'euro, le banche e le azioni europee

“Di tutte le banche centrali del G10 che stanno avviando processi di normalizzazione, la Bank of England è quella che pensiamo è più probabile che tu veda la tua traiettoria troncata“, osserva Geoff Yu, analista di BNY Mellon. “Sebbene diversi funzionari della BoE siano riusciti a dare un po’ di vita ai prossimi incontri, ogni nuovo round di dati sull’economia sottostante tende a gettare più dubbi sulla sostenibilità della sua traiettoria prevista”, Aggiunge.

L’agenda di questo giovedì prevede anche la pubblicazione di molteplici risultati aziendalicome quelli di Siemens Gamesa in Spagna (già due settimane fa aveva annunciato che stava abbassando le previsioni), o quelli di Compagnia Generale in Europa (porta l’utile trimestrale a 842 milioni).

ALTRI MERCATI

L’euro viene scambiato a 1,0616 dollari (-0,04%). Il petrolio sale dello 0,7% ed è vicino al massimo di un anno. Il Brent viene scambiato a $ 110,98 e il Texas occidentale a $ 108,45. Ve lo ricordiamo Oggi si riunisce l’OPEC.

L’oro avanza dell’1,8% ($ 1.902) e l’argento sale del 3,5% ($ 23,18).

Il bitcoin scende dello 0,5% ($ 39.634) ed ethereum dello 0,54% ($ 2.937).

Il rendimento dell’obbligazione statunitense a 10 anni è del 2,94%.

Articolo precedenteLa straordinaria rimonta del Real Madrid in Champions League non avviene senza la rimessa dalla linea di porta di Ferland Mendy
Articolo successivoReal Madrid vs Manchester City: dove si colloca questa rimonta in Champions League tra le più grandi della storia?