Home Economia L’Ibex 35, dominato dalla paura dopo la BCE e con le banche...

L’Ibex 35, dominato dalla paura dopo la BCE e con le banche che affondano

163
0

Il IBEX 35 si è schiantato questo venerdì (-3,43%; 8.409 punti), mentre il resto dei mercati azionari europei ha perso in media oltre il 2%. Ciò in ragione delle preoccupazioni sollevate dalle decisioni del Banca centrale europea (BCE). Ieri l’agenzia ha anticipato la fine del programma di acquisto di asset per il 1° luglio, a rialzo dei tassi di 25 punti base a luglio e non ha escluso un aumento di 50 punti base nella riunione di settembre. Durante la settimana, lo spagnolo selettivo è rimasto vicino al 4%.

Gli esperti sono preoccupati che la BCE non è stata più chiara sulle misure che adotterà per prevenire i rischi di frammentazione nell’area dell’euro a causa dell’inasprimento della politica monetaria. Gli spread del Debito pubblico italiano, spagnolo e portoghese rispetto ai bund tedeschi si sono notevolmente ampliati dopo le decisioni della BCE di giovedì.

Così, il Il rendimento dell’obbligazione decennale spagnola è balzato al 2,74%. In generale, i mercati azionari periferici, che finora hanno resistito molto meglio all’impatto della guerra, hanno subito vendite più consistenti questo venerdì a causa del timore degli investitori che gli spread creditizi nell’eurozona possano salire senza la protezione della BCE .

Sebbene i mercati speculino con un quadro di controllo di questi spread, nessuno strumento aggiuntivo è stato ancora presentato, afferma Nicolas Forest, responsabile globale del reddito fisso di Candriam. “Il rischio di frammentazione del mercato è quindi significativo, e non c’è dubbio che la BCE dovrebbe fornire dettagli su un possibile nuovo strumento nei prossimi mesi“dice l’economista.

I ribassi dei mercati azionari europei si sono verificati dopo i forti ribassi che si sono visti ieri su entrambe le sponde dell’Atlantico (il Nasdaq è sceso del 2,75%) e del tagli questa mattina in Asia. Va sottolineato che il Ftse MIB italiano ha anche sofferto soprattutto a causa di ciò che è stato spiegato, da allora Sono molto preoccupato per la situazione che il Paese deve affrontare mentre la banca centrale inasprisce la sua politica monetaria. Anche se lo stesso accade con Spagna e Portogallo.

Vedi anche:  Delta chiude il trimestre con 735 milioni di utile, nonostante il prezzo del carburante

IL FOCUS SULL’INFLAZIONE

Il inflazione È stato il grande protagonista di questa giornata. In Cina, l’IPC di maggio ha registrato un aumento del 2,1% rispetto all’anno precedente, leggermente al di sotto della previsione del 2,2%. L’indice dei prezzi alla produzione, da parte sua, è aumentato del 6,4% il mese scorsoin linea con quanto previsto dal consenso.

In Spagna, l’INE ha confermato il rialzo dell’IPC all’8,7% nel mese di maggiomentre La Banca di Spagna ha pubblicato oggi le previsioni economiche. L’agenzia stima che il prodotto interno lordo (PIL) del nostro Paese si attesterà alla fine del 2022 al 4,1%. Rispetto alle proiezioni pubblicate all’inizio dello scorso aprile, quelle attuali prevedono una revisione al ribasso della crescita di 0,4 punti percentuali per quest’anno. Guardando ai seguenti esercizi, la previsione è che l’economia spagnola “continua a crescere in modo relativamente robusto” nel 2023 (2,8%) e nel 2024 (2,6%). In secondo luogo, Fitch rivedrà questo pomeriggio il rating sull’economia spagnola.

Ma, senza dubbio, il riferimento più importante della giornata è stato il US CPI negli Stati Unitiche si attestava all’8,6%, un aumento di tre decimi rispetto al mese precedente e alle stime di consenso. Ciò ha causato una nuova sessione di pesanti perdite in Wall Street, che scambia ancora molto vicino ai minimi annualiperché il mercato sconta che la Fed dovrà stringere la sua politica monetaria più a lungo per contenere i prezzi.

FORTI CADUTE A BBVA E SANTANDER

BBVA, Santander e il resto delle banche è stato oggi i peggiori valori nello Ibex, insieme a Meliá e Inditex, con forti cali tutti loro. Tutti i titoli della selettiva hanno chiuso in rosso tranne AenaQuello ha alzato le previsioni di traffico passeggeri per il 2022.

Vedi anche:  La fiducia degli investitori dell'Eurozona precipita ai livelli di luglio 2020

Per quanto riguarda le cascate BBVA, ha esteso anche i tagli ingombranti di giovedì. Si dovrebbe notare che JP Morgan ha tagliato oggi il prezzo dell’entità mostrando la sua preoccupazione per la Turchia. Anche se le cascate sono state molto ingombranti in tutte le banche.

Questo venerdì si è parlato anche di Repsol dopo ieri, in chiusura di mercato, annunciato la cessione a Crédit Agricole ed EIP del 25% del business delle rinnovabili per 905 milioni di euro.

Anche, Sacyr e Acciona Energia sono stati sotto i riflettori anche dopo il comitato consultivo tecnico Ibex ha deciso di entrare nella selettiva al posto di Cie Automotive e Almirall.

ANALISI TECNICA E ALTRI MERCATI

Per analisi tecnica, lo Ibex ha complicato la vita perdendo la media di 200 sessioni. “Sembra che potremmo finire per vedere un’estensione delle cadute al minimo del divario al rialzo che presenta a 8.406 punti”, afferma César Nuez, analista di Bolsamanía.

“Se non può essere mantenuto a questo livello di prezzo, molto probabilmente finiremo per vedere un attacco minimi del mese di maggio che si presenta negli 8.138 punti. Questi prezzi sono fondamentali per la sua evoluzione a medio termine. Se non riesce a mantenere questi livelli, la cosa più normale è che possiamo finire per vedere un’estensione delle cadute a 7.800 punti”, aggiunge questo esperto.

L’euro viene scambiato a 1,0528 dollari (-0,8%). Il petrolio scende del 2%. Il Brent viene scambiato a $ 120,65 e il West Texas a $ 119,28.

L’oro è leggermente in rialzo ($ 1.855) e l’argento è in calo dello 0,1% ($ 21,81).

Bitcoin ha perso l’1,8% ($ 29.538) ed ethereum ha perso il 2,7% ($ 1.737).

Il rendimento dell’obbligazione americana a 10 anni sale al 3,137%.

Articolo precedenteCambio PSG: confermato Luis Campos; Il consigliere di Zidane parla; L’uscita di Pochettino incombe; Leonardo in silenzio
Articolo successivoNotizie di mercato in Serie A: Juventus spinge per Pogba e Di Maria; Milan occhio Renato Sanches; Monza, Roma attiva