Home Moda e bellezza L’hotel Riu Plaza España di Madrid si unisce al metaverso

L’hotel Riu Plaza España di Madrid si unisce al metaverso

136
0

L’hotel Riu Plaza España, situato a Madrid, ha aperto nel metaverso, diventando il primo stabilimento nel paese ad essere situato nel mondo virtualeha riferito la catena maiorchina in un comunicato.

Il Riu Plaza España ora può essere visitato su AltSpace e offre elementi che combinano la realtà, come l’addetto alla reception Michael o la vista di Madrid dal tetto, con spazi ricreati con la tecnologia digitale.

Riu Hotels & Resorts vuole esserlo pioniere nell’esplorazione delle opzioni offerte dal metaverso e per questo ha scelto l’hotel di Madrid per iniziare il suo viaggio in questo strumento emergente “dalle grandi potenzialità, che si consoliderà come il futuro della presenza digitale di brand e persone”, indica la nota.

L’azienda alberghiera parte dall’idea che il metaverso sia un’evoluzione di internet, con la particolarità che è “immersivo” e non solo una vetrina. Manca una grande crescita e democratizzazione della tecnologia per consolidarsi e vivere un’evoluzione simile al world wide web e ai social network, assicura l’azienda.

In questa nuova esperienza,È possibile visitare varie aree dell’hotel, vedere i dettagli della decorazione e gli elementi del patrimonio di spazi come la lobby, salire sul tetto e provare anche le vertigini quando si affaccia sul balcone di vetro e si attraversa la sua passerella sospesa alta 100 metri. Può anche “gioca” e interagisci perché ci sono elementi dell’hotel che possono essere raccolti, aperti e cliccati. C’è anche un premio nascosto per le prime visite.

Vedi anche:  È bello svegliarsi senza sveglia?

Per lo sviluppo di questo progetto, Riu va di pari passo con The Undercover Agency, pionieri nel metaverso e nel marketing digitale.

L’hotel Riu Plaza España nell’AltSpace di Microsoft incorpora novità costruttive mai viste ed elementi reali che interagiscono con gli ospiti nell’ambiente virtualecosì puoi salutare ed effettuare una prenotazione con l’addetto alla reception sia di persona che nel metaverso, perché Michael si è fatto avanti per offrire il suo servizio amichevole sia in questo mondo che in VR.

Il direttore aziendale di Riu Hotels & Resorts, Joan Trian Riu, ritiene che “questo sia solo l’inizio”. “La tecnologia e la creatività ci permetteranno di continuare a progettare esperienze, contenuti di intrattenimento, eventi virtuali e una moltitudine di modi di fare impresa”, ha spiegato.

Vedi anche:  Yves Saint Laurent si arrende al veterano di Al Pacino

“Non siamo così lontani dal fatto che il visitatore possa effettuare una prenotazione nel metaverso tramite i comandi vocali ricevuti dal nostro receptionist virtuale”, aggiunge.

L’agenzia Covert sottolinea che, in termini di sviluppo, esperienza utente e possibilità di interazione, la proposta di Riu Plaza España in AltSpace è unica. Innovativi sono l’ibridazione tra immagine reale e design digitale insieme alla possibilità di visitare una stanza e di prenotarla direttamente.

Soluzioni scelte come le immagini reali di Madrid che possono essere viste dalla terrazza a 360º, o dettagli meticolosamente ricreati dai progetti di ristrutturazione dell’edificio sono caratteristiche della costruzione dell’hotel che lo rendono unico nella sua classe nel metaverso. .

Per visitare l’hotel Riu Plaza España, vai su www.altvr.com, scarica l’applicazione, cerca l’hotel con il codice NTM491 e sperimenta.

Articolo precedenteUno studio utilizzerà le nanoparticelle per trattare il cancro del pancreas avanzato
Articolo successivoPriorità di trasferimento del Bayern Monaco: l’arrivo di Sadio Mane significa che Robert Lewandowski, Serge Gnabry potrebbe andare