Home Economia L’Hang Seng sale del 3% dopo la riduzione dei tassi di interesse...

L’Hang Seng sale del 3% dopo la riduzione dei tassi di interesse in Cina

198
0

Giovedì i mercati dell’Asia-Pacifico sono stati per lo più in rialzo, con l’Hang Seng che ha guidato i guadagni con un guadagno del 3%. La Cina ha tagliato i tassi di interesse.

Il mercato azionario di Hong Kong è stato sostenuto dall’aumento dei titoli tecnologici e immobiliari. Il I mercati della Cina continentale hanno chiuso marginalmente in territorio negativo, con l’indice Shanghai Composite di riferimento in calo dello 0,1% per chiudere a 3555,06 punti, mentre lo Shenzhen Composite Index è sceso dello 0,9% per chiudere a 2419,69. L’indice dei prezzi ChiNext, che misura i settori emergenti, è sceso dello 0,3% a 3.065,99 punti.

Giovedì, La Cina ha ridotto di 10 punti base il tasso primario di prestito a un anno, mentre il tasso primario di prestito a cinque anni, che influenza il prezzo dei mutui per la casa, è sceso di 5 punti base, la prima volta da aprile 2020.

Vedi anche:  Gli esperti fuggono dalle borse europee: "Al momento l'investimento, quello giusto"

Anche il Nikkei 225 giapponese è salito dell’1,11% per chiudere a 27.772,93, mentre anche il Topix è salito di quasi l’1% a 1.938,53. Sony è cresciuta di quasi il 6%, dopo essere scesa di oltre il 12% il giorno prima che Microsoft dicesse martedì che stava acquistando l’editore di videogiochi Activision Blizzard per quasi $ 69 miliardi.

I dati commerciali di giovedì lo hanno mostrato Le esportazioni del Giappone sono aumentate del 17,5% a dicembre rispetto all’anno precedente, al di sopra del 16% previsto in un sondaggio Reuters, secondo questa agenzia.

Il benchmark della Corea del Sud Kospi è salito dello 0,7% per chiudere a 2.862,68 punti, interrompendo una serie di cinque sconfitte consecutive. I valori di difesa ed energia hanno guidato questo rimbalzo. La ricerca di buoni affari dopo i recenti ribassi e cali.

Vedi anche:  L'Ibex 35 avanza sostenuto dalle banche mentre Siemens Gamesa ne risente

Nel frattempo, l’ASX 200 australiano è salito dello 0,14% per chiudere a 7.342,40 punti.

Articolo precedenteIbercaja sarà quotata in borsa con un’offerta pubblica a investitori qualificati
Articolo successivoLe vendite di DIA sono diminuite del 3,4% nel 2021, a 6.648 milioni di euro