Home Economia L’euro ha il potenziale per superare $ 1,08 se Lagarde si allinea...

L’euro ha il potenziale per superare $ 1,08 se Lagarde si allinea con i “falchi”

130
0

C’è molto in gioco nella riunione della Banca centrale europea (BCE) di giovedì. Il regolatore monetario dovrebbe chiarire il percorso di normalizzazione e sequenza della fine degli acquisti e dei rialzi dei tassi per contrastare l’inflazione incontrollata. Tuttavia, gli analisti ritengono che, come di consueto, saranno le parole della presidente dell’organizzazione, Christine Lagarde, a determinare la direzione dell’euro. Se la banca centrale è ambigua sull’entità di ogni aumento, il mercato guarderà alla conferenza stampa post-riunione per avere indicazioni e dipende da ciò che viene detto, l’euro potrebbe puntare a 1,08 dollari e raggiungere un massimo di quasi due mesi. Passa di mano intorno a $ 1,0730.

“Il i mercati presuppongono un movimento di 25 punti base nel tasso di deposito il mese prossimo, con una probabilità approssimativa di un aumento dello 0,5% a uno su tre. “Se Lagarde mantiene aperta la possibilità di quest’ultimo, potremmo vedere il supporto per l’euro poiché i mercati aumentano le loro aspettative di guadagni lungo la curva. Al contrario, un approccio più prudente ai tassi, che potrebbe sollevare nuove preoccupazioni sulle prospettive di crescita e sui rischi di recessione, sarebbe visto come ribassista per la valuta comune.

Vedi anche:  Mercato online Crisp accelera in Belgio

“In definitiva, riteniamo che la BCE abbia spazio per superare le aspettative del mercato quest’anno, il che sembra positivo per l’euro”, aggiungono. “Tuttavia, questo margine si è ridotto nelle ultime settimane, poiché gli swap prevedono guadagni di circa 130 punti base entro la fine dell’anno (contro i 50 di inizio aprile).”

“Il euro/dollaro potrebbe riemergere sopra 1,08 se le osservazioni di Lagarde sono prese come una dimostrazione di conformità con i suoi colleghi più “falchi”. Ciò significa anche che la BCE pone le basi questa settimana per uscire dal suo regime di tassi di interesse negativi in ​​un colpo solo il prossimo luglio. Il tasso sui depositi è attualmente negativo di mezzo punto percentuale. Un aumento della BCE questa settimana sarebbe un enorme shock e spingerebbe l’euro/dollaro oltre la morsa della sua media mobile a 50 giorni e verso la soglia di $ 1,09″, ha affermato Han Tan, capo della ricerca presso Exinity Group.

Vedi anche:  I minimi dell'euro rispolverano il vecchio fantasma della parità con il dollaro

Tuttavia, l’esperto prevede che “se Lagarde rimane relativamente pessimista e insiste su un normale aumento di 25 punti percentuali il prossimo mese, ci si aspetta che l’euro continua a languere nei confronti del dollaro nella tendenza al ribasso che è persistito negli ultimi 12 mesi”. “I mercati monetari hanno già scontato 75 punti base di rialzo dei tassi di interesse per settembre”, afferma.

Articolo precedenteChiusura ribassista su Wall Street, con petrolio ancora inarrestabile
Articolo successivoLa domanda non è più se la BCE aumenterà i tassi a luglio e settembre, ma di quanto