Home Economia L’euro cede il fatto dopo aver comprato la voce del rialzo del...

L’euro cede il fatto dopo aver comprato la voce del rialzo del tasso dello 0,50%.

71
0

L’euro ha finito per girare intorno questo giovedì, dopo il decisione di politica monetaria della Banca centrale europea (BCE), che ha avuto una grande rilevanza per il mercato, per la decisione di aumentare i tassi dello 0,50%. La valuta della community, che era salita sulle voci di questo aumento ed è balzata dopo la decisione a $ 1,025, ha perso terreno ed è piatta rispetto alla giornata (+0,07, $ 1,0185). Il prezzo della moneta europea risente anche del fatto che la crisi politica in Italia è peggiorata dopo il Dimissioni definitive del presidente del Consiglio italiano Mario Draghi, dopo non aver ottenuto consensi nella mozione davanti al Senato per continuare a governare. L’Italia manterrà il governo “in carica per gestire l’attualità” fino alla formazione di un nuovo Esecutivo.

Vedi anche:  Apple resisterà a Google presentando il proprio motore di ricerca collegato a Siri

La moneta unica è cresciuta di circa il 2% nelle ultime tre sessioni, a causa delle aspettative che la BCE possa effettuare un aumento significativo dei tassi di 50 punti base, cosa che ha finalmente intrapreso, e riceve anche una spinta dopo la notizia che la Russia ha iniziato a inviare gas attraverso il gasdotto Nord Stream 1 in Europa questo giovedì dopo il freno di 10 giorni per un periodo di manutenzione, come riportato da Nord Stream AG. Il il flusso sarebbe ripreso al 40% della capacitàlo stesso livello di prima della manutenzione.

Tuttavia, “l’elemento di incertezza di fondo che circonda le prospettive economiche dell’eurozona limita la possibilità di ulteriori acquisti”, commentano gli esperti di Sucden Financial, “mentre la pressione per una copertura corta si allenta leggermente prima della politica della BCE.

Vedi anche:  La madre di tutte le battaglie dell'Ibex 35 sarà combattuta a 9.300 punti

Il L’euro ha toccato i minimi da quasi 20 anni la scorsa settimana a $ 0,9950, rompendo la parità, dopo di che ha recuperato al massimo di due settimane a $ 1,0270. Diverse case di analisi vedono il potenziale di ribasso a 0,95 dollari per la valuta comunitaria, ma altri esperti, come Adrián Aquaro, fondatore del Trader College, indicano che la valuta della zona euro “non sembra scendere molto al di sotto di quanto già era, ma va ricordato che dopo la Bce arriva la Fed, senza molti dubbi, e con una crescente volontà di alzare il tasso all’1%”.

Articolo precedenteRenta 4 crede che IAG stia ancora ‘compra’, ma taglia il suo prezzo obiettivo a 1,9 euro
Articolo successivoÈ un prodotto molto diffuso in cucina, ma puoi usarlo contro gli scarafaggi