Home Economia L’economia cinese cresce dell’8,1% nel 2021 e supera l’obiettivo di Pechino

L’economia cinese cresce dell’8,1% nel 2021 e supera l’obiettivo di Pechino

77
0

Il prodotto interno lordo (PIL) cinese è cresciuto dell’8,1% nel 2021, secondo i dati ufficiali pubblicati lunedì. Nell’ultimo trimestre dello scorso anno, l’economia cinese è salita al 4%, un dato superiore alle attese degli analisti ma che rappresenta il dato più basso dell’ultimo anno e mezzo.

Pechino si era posta l’obiettivo che il l’economia nazionale è cresciuta “di oltre il 6%” per tutto l’anno appena concluso, un obiettivo più prudente rispetto alle attese degli analisti, soprattutto considerando la ridotta base comparativa dello scorso anno (+2,3%). Per l’intero anno, gli economisti cinesi prevedevano una crescita media dell’8,4% nel 2021, secondo il fornitore di dati finanziari Wind Information.

Il la produzione industriale è aumentata del 4,3% a dicembre rispetto a un anno prima, secondo il Bureau, battendo anche le previsioni di Reuters per una crescita del 3,6%. In particolare, la produzione di automobili è cresciuta per la prima volta da aprile, con un aumento del 3,4% su base annua a dicembre.

Vedi anche:  Dogecoin vola del 30%, cosa implica per bitcoin l'acquisto di Twitter da parte di Musk?

Il gli investimenti in immobilizzazioni per il 2021 crescono del 4,9%, superando le aspettative di crescita del 4,8%. Gli investimenti nel settore immobiliare sono aumentati del 4,4%, mentre gli investimenti in infrastrutture dello 0,4%.

Gli investimenti nell’industria manifatturiera sono cresciuti del 13,5% nel 2021 rispetto a un anno prima, secondo i dati raccolti da Wind, citati da “Reuters”, i macchinari speciali sono quelli che sono aumentati di più, il 24,3% su base annua.

Tuttavia, le vendite al dettaglio hanno mancato le aspettative e sono cresciute dell’1,7% a dicembre rispetto a un anno prima. “Dobbiamo essere consapevoli che l’ambiente esterno è più complicato e incerto e l’economia nazionale è soggetta alla triplice pressione della contrazione della domanda, dello shock dell’offerta e dell’indebolimento delle aspettative”, ha affermato l’ufficio in un comunicato.

Vedi anche:  L'Ibex 35 e l'Europa cadono bruscamente mentre digeriscono l'ultimo della guerra

Articolo precedenteSi allenta la pressione di vendita nel bitcoin che continuerà a consolidarsi intorno ai 42.000 dollari
Articolo successivoLa People’s Bank of China taglia i tassi sui prestiti a medio termine alle banche