Home Ikea Le tabelle di mancanza possono essere personalizzate, scoprite i nostri consigli per...

Le tabelle di mancanza possono essere personalizzate, scoprite i nostri consigli per dar loro una seconda vita!

135
0

I vecchi mobili possono essere riutilizzati trasformandoli attraverso la personalizzazione. Ecco alcune idee di Ikea.

Quando avete vecchi mobili Non è necessario buttarli via. In effetti, il riciclaggio è possibile con la personalizzazione. Si possono riutilizzare come mobili contenitori o come elementi decorativi degni di un articolo Ikea.

Il tavolo lack di Ikea può essere utilizzato in altri modi

I mobili Ikea sono presenti in quasi tutte le case francesi, tra cui la manca il tavolino. Lo troviamo nei monolocali, nel soggiorno e in altre stanze. La sua forma geometrica lo rende perfetto per qualsiasi angolo della casa. Questo modello è inoltre disponibile in vari colori e può essere utilizzato per integrarsi con qualsiasi arredamento.

Mentre alcuni preferiscono posizionarlo in soggiorno, altri scelgono la cucina. Il tavolo Ikea può essere utilizzato anche nella camera dei bambini e degli adulti. Perché non metterlo all’esterno? In breve, si tratta di un mobile passe-partout. Come tutti gli altri mobili, anche questi possono usurarsi dopo anni di utilizzo. Non è un motivo per buttarlo via.

Si può infatti dare un seconda vita Il vostro tavolo Ikea lack può avere una nuova vita personalizzandolo. Trasformatelo in una scarpiera, ad esempio. Per farlo, è necessario usare l’immaginazione per creare un mobile originale. Mettete a disposizione alcuni strumenti per il lavoro di personalizzazione. Si può optare per questo concetto anche se ci si annoia dei mobili attuali.

Un tavolo vecchio non è piacevole da vedere. O manca di modernità o il colore è orribile. La colorazione di un tavolo Ikea è uno dei modi per personalizzarlo. È possibile giocare con schemi e contrasti. In questo modo è possibile creare un mobile unico. A tal fine, è possibile seguire diversi consigli di personalizzazione su Youtube. In alternativa, è possibile rivolgersi a un professionista del settore.

Vedi anche:  Questi bellissimi mobili in rattan sono un must per l'autunno 2022!

Come personalizzare il tavolo?

Il primo metodo per personalizzare il tavolo Ikea è quello di utilizzare nastro adesivo. Questo conferisce un effetto chic alle stampe di marmo sul tavolo. In alternativa, è possibile utilizzare una tavola di legno o un pallet su una superficie piana o sulle piastrelle. In questo modo si otterrà un tavolo basso in stile. Per un effetto alternativo, non esitate a creare un piccolo e pratico giardino al centro del vostro tavolo Ikea. A tal fine, è possibile mettere insieme due di essi per creare un comodino.

Potete anche trasformare il vostro tavolo della mancanza in un rifugio per roditori. Per avere una panchina da esterno, utilizzate tre pezzi di arredamento mancanti. In ogni caso, è possibile creare innumerevoli tipi di mobili se si usa la fantasia.

È anche possibile personalizzare i tavoli Ikea che presentano strappi. È possibile nascondere i segni di strappo utilizzando sfumature. In questo modo si otterrà un effetto naturale, simile a quello delle tavole di pino, a seconda del colore utilizzato. Considerate anche la possibilità di sostituire le gambe rettangolari con supporti lavorati rotondi. Potete anche utilizzare una lastra di plexiglass a seconda dei vostri gusti e delle vostre esigenze. I negozi di bricolage offrono anche piatti su misura.

Vedi anche:  Ikea lancia il suo contenitore per scarpe a soli 25 euro!

È inoltre possibile personalizzare il tavolo imbottito Ikea lack rivestendolo con un tessuto decorativo. In questo caso, trasformate il vostro mobile in un tavolo imbottito con una fantasia di tessuto a vostra scelta. Assicuratevi di utilizzarne uno spesso, in modo che il vostro tavolo sia più resistente. Per prima cosa è necessario smontare il tavolo e tagliare il tessuto nella misura giusta. Quindi tenere insieme i pezzi risultanti con punti metallici e colla.

Due esempi di personalizzazione da fare con i mobili Ikea

La prima personalizzazione che si può fare con il tavolo Ikea lack è quella di usare tappi di bottiglia. Quindi sono necessari molti materiali. Per fare questo, prima di tutto decorate una cornice con degli spilli e utilizzate del compensato per lo sfondo. È quindi possibile verniciare le cornici nel colore desiderato. Infine, riempire l’interno con lo stucco per piastrelle. Questo sigillerà i pezzi.

È inoltre possibile creare un file tavolo vintage ispirato agli stili degli anni ’60 e ’70. È sufficiente trovare delle buone gambe per il tavolo, non troppo alte né troppo basse. Potete trovarne in soffitta con un vecchio mobile al mercatino dell’usato. Naturalmente, per il montaggio sono necessarie delle piastre di fissaggio.

Articolo precedenteIl marchio spagnolo fa il botto con questo capo di abbigliamento che tutti noi desideriamo per questo inverno 2022!
Articolo successivoTikTok: il trend “amico a casa” è controverso in rete!
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!