Home Economia Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

69
0

Di seguito presentiamo le cinque novità più importanti di questo mercoledì 25 maggio sui mercati.

Soros avverte: la civiltà potrebbe non sopravvivere alla guerra di Putin in Ucraina. Il miliardario George Soros ha avvertito martedì al World Economic Forum di Davos di una depressione globale e ha affermato che l’invasione russa dell’Ucraina potrebbe essere vista come il punto di partenza della terza guerra mondiale.

La Reserve Bank of New Zealand alza i tassi al 2% per contenere l’inflazione. La Reserve Bank of New Zealand ha annunciato mercoledì la sua decisione di aumentare il suo tasso di interesse ufficiale di 50 punti base, al 2%, una decisione attesa dalla maggior parte degli economisti. Questo aumento dei tassi è il quinto consecutivo del paese.

Vedi anche:  Wall Street chiude in forte guadagno, in attesa dell'avanzata russa sull'Ucraina

L’economia tedesca cresce dello 0,2% nel primo trimestre. L’economia tedesca è cresciuta dello 0,2% nel primo trimestre del 2022 rispetto ai tre mesi precedenti, secondo i dati pubblicati dall’ufficio statistico Destatis, che evidenzia come, rispetto al quarto trimestre 2019, l’ultimo prima del pandemia, il prodotto interno lordo (PIL) è ancora inferiore dello 0,9%.

Le banche restano forti: Jefferies migliora il prezzo di Bankinter, CaixaBank e Sabadell. Le banche spagnole rimangono molto forti sul mercato azionario e questa giornata beneficiano di un miglioramento della valutazione da parte della società Jefferies, che ha alzato il prezzo obiettivo su Bankinter, CaixaBank e Sabadell.

I prezzi industriali rallentano ad aprile, ma continuano a salire del 45% a causa dell’energia. Il tasso annuo dell’indice generale dei prezzi industriali (IPRI) nel mese di aprile è del 45%, due punti in meno rispetto a quello registrato a marzo, quando si è raggiunta la crescita più alta degli ultimi 46 anni, secondo i dati dell’Istituto nazionale di statistica (INE ).

Vedi anche:  Chiusura mista su Wall Street con un occhio ai risultati e alla Fed

Articolo precedenteBankinter interrompe i suoi consigli su Catalana Occidente per mancanza di catalizzatori
Articolo successivoLe aziende BME Growth aumentano il fatturato del 29% e la forza lavoro del 34% nel 2021