Home Economia Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

28
0

Di seguito presentiamo le cinque novità più importanti di questo mercoledì 11 maggio sui mercati.

LUNA (Terra) crolla all’85% e UST sanguina: implicazioni per bitcoin. LUNA, la valuta ‘crypto’ della blockchain di Terra, ha visto volare l’85% del suo valore da martedì (95% nell’ultima settimana) ed è in caduta libera e senza freni sotto i 5 dollari. Inoltre, ha perso posizioni nella classifica ‘crypto’ e ora è al trentanovesimo posto. Il 28 aprile, circa due settimane fa, veniva scambiato sopra i 90$ e il suo massimo storico, raggiunto il 5 aprile, poco più di un mese fa (!!) era di quasi 120$.

Acerinox moltiplica il suo profitto trimestrale per più di tre e raggiunge un record storico. Acerinox ha registrato nei primi tre mesi di quest’anno un utile netto di 266 milioni di euro, cifra che moltiplica per oltre tre (+242%) quella dello stesso periodo del 2021 ed è superiore del 34% rispetto a quella del trimestre precedente. L’acciaieria ha anche riferito che il risultato del primo trimestre di quest’anno è il migliore della sua storia.

Vedi anche:  Sabadell, Bankinter, Santander, CaixaBank e BBVA affondano a causa della guerra in Ucraina

L’IPC cinese di aprile sale al massimo in sei mesi, in rialzo del 2,1%. I prezzi al consumo e alla produzione in Cina sono aumentati più del previsto ad aprile, secondo i dati dell’Ufficio nazionale di statistica pubblicati mercoledì. In particolare, l’IPC cinese è salito ai massimi di sei mesi nel quarto mese dell’anno.

Biden annuncia un piano per combattere l’inflazione e potrebbe eliminare i dazi sulla Cina. Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha delineato martedì il piano della sua amministrazione per combattere l’inflazione, la peggiore degli ultimi 40 anni, con la proposta di abbassare i costi e ridurre il deficit.

Rovi aumenta l’utile del 123% nel primo trimestre, fino a 53 milioni. L’utile netto di Laboratorios Rovi è salito a 53,0 milioni di euro nel primo trimestre 2022, in crescita del 123% rispetto a quello registrato nel primo trimestre 2021, quando si attestava a 23,8 milioni di euro.

Vedi anche:  L'Ibex 35 e l'Europa iniziano la settimana con calma, con il petrolio di nuovo in rialzo

Articolo precedenteCiti ribadisce il proprio impegno nei confronti di Endesa: “Valore difensivo a prezzi ragionevoli”
Articolo successivoL’Ibex 35 e l’Europa anticipano le posizioni, con i dati sull’inflazione a fuoco