Home Economia Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

83
0

Di seguito presentiamo le cinque novità più importanti di questo lunedì 25 luglio sui mercati.

Telefónica vende il 45% della sua fibra a Vauban e Crédit Agricole per raggiungere la Spagna rurale. Telefónica lascia aumenti di circa l’1,5% questo lunedì, dopo aver riferito che le sue controllate Telefónica España e Telefónica Infra hanno raggiunto un accordo con un consorzio formato da Vauban Infrastructure Partners e Crédit Agricole Assurances (Vauban/CAA) per la costituzione di una società mista, Bluevia Fibra, SL, del valore di 2.500 milioni di euro. Le società acquisiranno una quota di minoranza nella nuova società del 45%, per un importo di 1.021 milioni di euro in contanti.

Almirall cade dopo aver guadagnato 27,3 milioni di euro nel primo semestre e aver lasciato cifre negative. Almirall scende in borsa e lascia circa il 2% dopo aver annunciato un risultato netto di 27,3 milioni di euro nel primo semestre 2022, a fronte di -42,8 milioni di euro ottenuti da gennaio a giugno 2021.

Vedi anche:  Bitcoin, ai massimi da tre mesi: "I 'tori' ora hanno il controllo del prezzo"

Orange e MásMóvil costituiscono il secondo operatore in Spagna, con un valore di 18.600 milioni. Orange Spain e MásMóvil hanno concordato questo fine settimana di unire le loro operazioni in Spagna, per dare vita al secondo operatore telefonico del paese. L’operazione assumerà la forma di una “joint venture” del valore di 18.600 milioni di euro, 7.800 milioni di euro per Orange Spagna e 10.900 milioni di euro per MasMovil, come riportato da entrambe le entità in un comunicato.

Ryanair esce dalle perdite e guadagna 170 milioni nel primo trimestre fiscale. Ryanair ha presentato questo lunedì i risultati del suo primo trimestre fiscale, in cui ha ottenuto un utile di 170 milioni di euro, a fronte delle perdite di 273 milioni registrate nello stesso periodo dell’anno precedente. Nonostante questi buoni risultati, dal momento che il traffico in questo periodo si è “recuperato fortemente”, passando da 8,1 milioni di passeggeri a 45,5 milioni, la compagnia aerea low cost non è in grado di garantire che chiuderà l’anno con profitti.

Vedi anche:  Lo Ibex scende dopo essere salito a 8.100 a suon di risultati e in attesa della Fed

Per la prima volta, la Spagna registra prezzi più convenienti rispetto all’Europa nel mercato del gas. Il mercato organizzato spagnolo del gas (MIBGAS) è a un livello “significativamente più conveniente” rispetto al mercato europeo di riferimento, il TTF olandese, a causa della minore dipendenza della Spagna dalle forniture di gas dalla Russia, essendo la prima volta che ciò accade.

Articolo precedenteCadute diffuse in Asia, con il Nikkei in testa
Articolo successivoMolti nervi nel bitcoin e nelle “crypto” questa settimana prima dell’ascesa della Fed