Home Economia Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

86
0

Di seguito presentiamo le cinque novità più importanti di questo lunedì, 30 maggio, sui mercati.

L’inflazione sale all’8,7% a maggio a causa dell’aumento dei prezzi della benzina e dei generi alimentari. L’inflazione è tornata a crescere a maggio, mese in cui l’indice dei prezzi al consumo (CPI) ha portato il tasso su base annua all’8,7%, quattro decimi in più, a causa dell’aumento dei prezzi della benzina e dei generi alimentari, secondo i dati dell’Istituto nazionale di statistica (INE).

Shanghai e Pechino riaprono e promuovono misure economiche post-pandemia. La Cina e lo yuan sono sotto i riflettori all’inizio di questa nuova settimana, dopo che diverse città nel colosso asiatico hanno revocato le restrizioni, a seguito del calo dei nuovi casi di Covid. Inoltre, il governo municipale di Shanghai ha varato una serie di misure di sostegno economico. Saranno accelerate le approvazioni per progetti immobiliari, saranno tagliati gli affitti per alcune attività commerciali, sarà ridotta la tassa sull’acquisto di alcune autovetture e saranno delineati i sussidi per le auto elettriche.

Vedi anche:  Nestlé vede l'inflazione dirottare l'anno

Il bitcoin e l’ethereum sono contagiati dalla forte volatilità della nuova LUNA. Il mercato delle criptovalute sta beneficiando questo lunedì del ritorno della propensione al rischio sui mercati, dopo che la riapertura delle principali città cinesi ha incoraggiato gli investitori. Shanghai, in particolare, ha avviato una serie di misure per rilanciare la propria economia e rilanciare gli investitori, il che sta incoraggiando i mercati azionari. Per quanto riguarda gli asset digitali, sia bitcoin che ethereum mostrano incrementi del 5%, mentre risentono anche dello shock del nuovo LUNA, che ha subito forti sbalzi di prezzo dopo il suo debutto, grazie a Terra 2.0.

Il periodo di adesione all’OPA su Mediaset è prorogato fino al 28 giugno. La Commissione Nazionale Mercati Mobiliari (CNMV) ha comunicato, tramite un comunicato, che il periodo di adesione all’OPA MFE su Mediaset va dal 30 maggio 2022 al 28 giugno 2022, entrambi compresi.

Vedi anche:  La volatilità continua a regnare: lo Stambecco e l'Europa tornano in rosso dopo la follia di ieri

Lavrov afferma che la guerra continuerà “fino alla vittoria finale”. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha assicurato questa domenica che la guerra in Ucraina continuerà “fino alla vittoria finale”. In un’intervista al canale francese TF1, ripresa dall’agenzia di stampa Tass, il leader russo ha accusato duramente la Francia di aver fornito armi agli ucraini.

Articolo precedenteIberdrola cade in borsa dopo aver ricevuto una grossa multa di 435 milioni di euro in Messico
Articolo successivoL’Oms avverte della possibilità di diffusione del colera o di altre malattie infettive in Ucraina