Home Economia Le chiavi della prossima settimana: attenzione al CPI e ai risultati aziendali

Le chiavi della prossima settimana: attenzione al CPI e ai risultati aziendali

119
0

Nella settimana dall’11 al 15 luglio, l’attenzione degli investitori si concentrerà sul dati sull’inflazione da pubblicare nell’eurozona e negli Stati Uniticosì come nel primi risultati economici per il secondo trimestre dell’anno.

Altrettanto importante sarà il Indagini ZEW sul sentimento economico in Germaniail Libro Beige Fedil produzione industriale americanail PIL del secondo trimestre della Cina e il indice dei prezzi alla produzione in Giappone.

Infine, in chiave aziendale, il focus, come si dice, sarà sul dati contabili comunicati da società della statura di JP Morgan, Morgan Stanley, Bank of New York Mellon, PepsiCo o BlackRock.

Descriviamo, di seguito, tutti questi appuntamenti:

LUNEDI’ 11 LUGLIO:

– Maggio vendita al dettaglio Italia.

– Assemblea Generale degli Azionisti Immobiliari Coloniali.

– Dividendi (data di sconto): Miquel y Costas (0,11 euro lordi per azione), Catalana Occidente (0,17 euro).

Vedi anche:  Barclays valuta BBVA a 6,50 euro e CaixaBank a 3,40 euro dopo i suoi risultati

MARTEDI’ 12 LUGLIO:

– Indice dei prezzi alla produzione in Giappone di giugno.

– Indagini ZEW (situazione attuale e aspettative) Luglio Germania, zona euro.

– Risultati PepsiCo.

– Assemblea Generale degli Azionisti Inditex.

MERCOLEDI’ 13 LUGLIO:

– Decisione sui tassi di interesse Reserve Bank of New Zealand.

– Finale CPI giugno Spagna, Germania, Francia.

– Produzione industriale a maggio nell’Eurozona.

– Decisione del tasso di interesse della Banca del Canada.

– giugno CPI Stati Uniti.

– Saldo di bilancio di giugno degli Stati Uniti.

– Rimanenze settimanali di greggio e distillati AIE.

– Libro Beige della Federal Reserve.

– Risultati Delta Air Lines, Fastenal, Progressive.

– Dividendi (data di pagamento): Miquel y Costas (0,11 euro lordi per azione), Catalana Occidente (0,17 euro).

GIOVEDI’ 14 LUGLIO:

Vedi anche:  Pressione al ribasso per l'Ibex 35 a causa della stretta monetaria da parte delle banche centrali

– Indice dei prezzi alla produzione giugno Stati Uniti.

– Risultati JP Morgan, Morgan Stanley, First Republic Bank, ConAgra Foods.

VENERDI’ 15 LUGLIO:

– PIL secondo trimestre Cina.

– Vendite al dettaglio di giugno in Cina.

– Bilancia commerciale maggio Eurozona.

– Manufacturing Empire Luglio Stati Uniti.

– Vendite al dettaglio giugno Stati Uniti.

– Indice dei prezzi all’importazione di giugno negli Stati Uniti.

– Produzione industriale e utilizzo della capacità giugno Stati Uniti.

– Fiducia dei consumatori Università del Michigan luglio preliminare Stati Uniti.

– Decisione di Moody’s sul ‘rating’ della Spagna.

– Risultati Burberry, Bank of New York Mellon, UnitedHealth, BlackRock.

Articolo precedenteTrasferimento da Raheem Sterling al Chelsea: la star del Manchester City accetta termini personali in vista del passaggio di 45 milioni di sterline
Articolo successivoGli abiti da sposa neri stanno diventando popolari negli Stati Uniti: alcune celebrità li hanno già indossati