Home Moda e bellezza le chiavi del rifugio per i criminali informatici che minacciano il metaverso

le chiavi del rifugio per i criminali informatici che minacciano il metaverso

147
0

Un nuovo report redatto dalla società di cybersecurity Trend Micro avverte dell’esistenza di un ‘verso oscuro‘ o ‘verso oscuro’ del crimine nascosto alle forze dell’ordine, che potrebbe evolversi rapidamente per alimentare una nuova industria del crimine informatico legata al metaverso.

Questo documento, ‘Metaverse o MetaWorse? Minacce alla sicurezza informatica contro l’Internet delle esperienze”, si concentra sull’importanza del settore tecnologico nell’anticipare le minacce della criminalità informatica in questa nuova era di Internet. Come previsto da Trend Micro, il “darkverse” assomiglierà a una versione metaverse di ‘rete oscura’, che consentirà agli attori delle minacce di coordinare e svolgere attività illegali impunemente.

“Dati i costi elevati e le sfide giurisdizionali, le forze dell’ordine avranno difficoltà a controllare il metaverso in generale nei suoi primi anni. La comunità della sicurezza deve intervenire ora o rischiare che si sviluppi”. un nuovo Far West alle nostre porte digitaliafferma Bill Malik, Vice President Infrastructure Strategies di Trend Micro.

Lo sarebbero i mercati sotterranei che operano nel ‘darkverse’ impossibile infiltrarsi alla polizia senza i token di autenticazione corretti. Poiché gli utenti possono accedere a questi spazi solo se si trovano all’interno di un luogo fisico designato, esiste un ulteriore livello di protezione per le comunità criminali chiuse.

Vedi anche:  Marcos Luengo, designer: "In tutto il nord c'è il buon gusto nella moda, ma mi mancano i negozi di grandi firme"

Le prime cinque minacce

Il rapporto rileva cinque principali minacce al metaverso. In tal senso avvertono che gli NFT (token non fungibili) saranno interessati dall’phishing‘, il salvataggiil frodi e altri attacchi, che saranno oggetto di attacchi crescenti man mano che gli NFT diventeranno una delle principali risorse del metaverso per la regolamentazione della proprietà. L’enorme volume di transazioni di e-commerce nel metaverso sarà una calamita per criminali e gruppi criminali.

“Il ‘darkverse’ diventerà il luogo di riferimento per svolgere attività illegali o criminali, perché sarà difficile per le forze dell’ordine rintracciare, monitorare e infiltrarsi. Infatti, Potrebbero volerci anni prima che la polizia raggiunga”, aggiungi esperti di sicurezza informatica. Un’altra possibile minaccia è il riciclaggio di denaro attraverso l’uso di immobili sopravvalutati nel metaverso. Ancora una volta, in questo contesto virtuale, gli NFT forniranno “un nuovo sbocco per i criminali per ripulire il denaro”.

Anche l’ingegneria sociale, la propaganda e le “fake news” avranno un profondo impatto in un mondo cyber-fisico. “I criminali e gli agenti statali assumeranno Racconti influenti rivolti a gruppi vulnerabili e sensibili a determinati argomenti”, aggiunge il documento.

Infine, gli esperti di Trend Micro sottolineano che il privacy sarà ridefinito, poiché gli operatori spaziali del metaverso avranno una visibilità senza precedenti sulle azioni degli utenti, essenzialmente quando utilizzano i loro mondi. “Partecipare al metaverse avrà un costo per la privacy degli utenti, anche maggiore dell’uso degli attuali social network”, concludono.

Vedi anche:  i medici sono chiari

Gli attacchi si adatteranno

Come con qualsiasi nuova tecnologia, gli attacchi collaudati persisteranno in questo nuovo spazio, secondo il rapporto. Attacchi come il Denial of Service distribuito (DDoS) per estorsioni, ransomware, abuso di API e dispositivi vulnerabili avranno un impatto sul metaverse. Questi metodi possono essere i primi utilizzati da attori malintenzionati poiché sono ben noti e compresi.

Allo stesso modo, i criminali informatici potrebbero tentare di compromettere gli spazi digemelli digitali‘ Gestito da operatori di infrastrutture critiche per sabotare o estorcere sistemi industriali. Oppure potrebbero implementare “malware” sulle tute degli attuatori per tutto il corpo degli utenti metaverse per causare Danni fisici. “Attacchi agli avatar sono già stati segnalati in diverse occasioni”, spiegano in dettaglio.

“Il metaverso è una visione high-tech multimiliardaria che definirà la prossima era di Internet. Anche se non sappiamo esattamente come andrà a finire, dobbiamo iniziare a pensare ora a come sarà”. sfruttato dagli attori delle minacce”, conclude Malik, esortando le aziende tecnologiche ad anticipare questi possibili scenari.

Articolo precedenteQuesti sono i vaccini mRNA che ci proteggeranno da diverse malattie mortali
Articolo successivoRitirati i frullati di frutta a marchio EnerBio