Home Economia Le azioni Deoleo salgono a causa della carenza di olio di girasole...

Le azioni Deoleo salgono a causa della carenza di olio di girasole ucraino

84
0

La guerra tra Russia e Ucraina Ha capovolto i mercati. Il instabilità prevalente nelle azioni Non riguarda solo i grandi indici e i prezzi dell’energia, ma anche altri valori e materie prime da cui la Spagna ha una grande dipendenza dall’estero. Uno di questi casi è il olio di semi di girasolela cui mancata esistenza nei supermercati a causa dell’invasione russa ha comportato non solo un aumento della domanda di olio d’oliva, ma anche la crescita delle quote delle aziende del settore.

In questo modo, deoleol’azienda che possiede, tra gli altri marchi, Carbonell, Hojiblanca o Koipe, ha visto come i suoi titoli sono aumentati del 23,68% nella seduta di questo lunedì, in netto contrasto con il calo del 2,56% con cui hanno chiuso la scorsa settimana.

“Alcune società di distribuzione alimentare stanno adottando misure per limitare la vendita di olio di girasole a causa di comportamenti atipici dei consumatori che si sono verificati nelle ultime ore”, spiegano da maniglie (Associazione spagnola dei distributori, self-service e supermercati).

Vedi anche:  Euro/Dollaro: "Il fallimento del supporto multidecennale di $1,0800 è molto ribassista"

Nel comunicato diffuso venerdì, l’associazione spiega che “la richiesta anomala interessa un numero molto limitato di prodotti relativo all’olio di girasole dell’Ucraina” e sottolinea l’esistenza di “alternative sia di origine che di prodotto”.

“La Spagna è il principale produttore mondiale di molte delle famiglie di prodotti che compongono i grassi vegetali e ha una capacità sufficiente per fornire al mercato prodotti sufficienti”, condannano da Asedas.

Articolo precedenteSabadell, Bankinter, Santander, CaixaBank e BBVA affondano a causa della guerra in Ucraina
Articolo successivoDIA, di proprietà del sanzionato oligarca russo Fridman, continua a scendere in borsa