Home Economia “L’attuale rally offre una grande opportunità per ridurre le posizioni”

“L’attuale rally offre una grande opportunità per ridurre le posizioni”

62
0

La reazione al rialzo che i mercati azionari occidentali stanno vivendo nelle ultime sessioni “offre una grande opportunità per ridurre le posizioni in titoli che risentiranno del nuovo scenario macroeconomico le aziende stanno affrontando”. Almeno questo è quanto credono gli esperti di Link Securities, come recita il loro report quotidiano, in cui raccomandano di sfruttare questo buon tono negli indici per “limitare il rischio che ogni investitore è disposto ad assumersi”.

Aggiungono che è un buon momento per”ruotare i portafogli su posizioni più difensiveaumentando in essi il peso dei valori la cui domanda per i loro prodotti e servizi è più anelastica e che, quindi, possono affrontare un periodo di bassa crescita con migliori aspettative”.

Secondo Juan José Fernández-Figares, direttore dell’analisi di Link Securities, questa reazione al rialzo dei mercati azionari ha una spiegazione più approfondita e tecnica. Fa notare che, dopo i ribassi accumulati dagli indici e da tanti valori dai recenti massimi, raggiunti a fine marzo, tutti presenti un alto livello di overselling. Inoltre, il pessimismo generale tra i diversi agenti di mercato -analisti, trader, investitori istituzionali e investitori al dettaglio- è solitamente un buon indicatore contrarian del comportamento del mercato azionarioessendo frequente che questi mercati reagiscano fortemente al rialzo in queste circostanze.

Vedi anche:  Coca-Cola migliora le previsioni nel secondo trimestre, ma l'utile scende del 28%

La “grande domanda”, riconosce Fernández-Figares, è se l’attuale ripresa dei mercati azionari possa essere consolidata o meno, rimanere nel tipico rally rialzista che di solito si verifica durante i mercati ribassisti. Al riguardo afferma che non osano posizionarsi in modo chiaro, sebbene raccomandino di sfruttare i rialzi per limitare il rischio, come spiegato sopra.

Articolo precedenteSabadell ribadisce il suo consiglio di acquisto su FCC dopo il contratto nel Regno Unito
Articolo successivo“Abbiamo abbassato le banche a ‘sottopeso’ e rimaniamo negativi con i titoli europei”