Home Economia L’Algeria minaccia di rompere il contratto del gas con la Spagna se...

L’Algeria minaccia di rompere il contratto del gas con la Spagna se il gas viene dirottato al Marocco

49
0

Algeria ha avvertito il governo spagnolo questo mercoledì romperà il contratto di fornitura del gas tra i due paesi se parte del gas viene dirottato verso altra destinazione, in chiaro riferimento al Marocco, come espresso dal ministro dell’Energia algerino Mohamed Arkab.

L’avvertimento viene dopo riattivazione del gasdotto Maghreb-Europe (GME) che il presidente algerino, Abdelmajid Tebbonechiuso lo scorso 30 ottobre e l’annuncio del Impegno spagnolo per aiutare il regno alaouita a rigassificare il gas naturale liquefatto (GNL) e rispedirlo in Marocco.

“La Spagna ha risposto favorevolmente alla nostra richiesta di aiuto dal Marocco per garantire la sua sicurezza energetica”, ha affermato il 6 aprile Leila benaliil ministro marocchino per la transizione energetica marocchina, il quale ha assicurato che “il Marocco potrà quindi, in totale trasparenza, acquistare gas naturale liquefatto (GNL) sui mercati internazionali, rigassificarlo in un impianto in Spagna e farlo raggiungere nel suo territorio attraverso il gasdotto del Maghreb”.

Vedi anche:  Finito il rimbalzo dell'Ibex 35?: supporto e resistenza da tenere d'occhio

L’annuncio di questo accordo ha provocato un’escalation della crisi diplomatica con Algeri, che la scorsa settimana ha chiesto al governo “franchi chiarimenti”. “Ciò che la Spagna ha fatto è inaccettabile, eticamente e storicamente. Il presidente del governo ha rotto tutto, non la Spagna”, ha affermato il presidente Tebune.

Da parte sua, il terzo vicepresidente e ministro per la Transizione Ecologica, Teresa Riva del fiumeha inviato una mail al ministro dell’Energia e delle Miniere dell’Algeria, Mohamed Arkab, confermando che la Spagna consentirà al Marocco di utilizzare il gasdotto Maghreb-Europa, ma “In nessun caso” il gas acquistato dal Paese vicino proverrà dall’Algeria.

Articolo precedenteLagarde apre le porte a un rialzo dei tassi nel terzo trimestre dell’anno
Articolo successivoSegno misto a Wall Street dopo il crollo del Nasdaq ai nuovi minimi annuali