Home Economia L’Aie taglia le sue previsioni sulla domanda di petrolio e ritiene che...

L’Aie taglia le sue previsioni sulla domanda di petrolio e ritiene che non ci sarà carenza

103
0

Il Agenzia Internazionale dell’Energia (AIE) ha tagliato le sue previsioni per la domanda mondiale di petrolio per quest’anno. Tuttavia, crede che non ci saranno seri problemi di carenza in tutto il mondo, anche se riconosce che c’è incertezza sul petrolio russo.

Nello specifico, ha abbassato di 260.000 barili al giorno la stima di crescita dei consumi. In questo modo, l’IEA stima che la domanda mondiale di greggio aumenterà nel 2022 a una media di 99,4 milioni di barili al giorno. La cifra rappresenta 1,9 milioni in più rispetto al 2021, ma 260mila in meno rispetto a quanto previsto un mese fa.

Questo “dovrebbe prevenire un forte deficit” dell’offertaspiega l’Aie, pur osservando che “volumi record forniranno un gradito sollievo a un mercato petrolifero già stretto che deve affrontare una maggiore incertezza in mezzo alla moltitudine di ripercussioni derivanti da sanzioni ed embarghi contro la Russia da parte della comunità internazionale e dal boicottaggio dei consumatori”.

Vedi anche:  Ora o mai più in Tesla: aggrapparsi all'MM200 come "una cannuccia"

Le misure di confinamento su larga scala in Cina per contenere la diffusione del Covid-19 sono state una parte importante della causa di questa decisione. Questo Paese ha assorbito 730.000 barili al giorno in meno del previsto a marzo, una cifra che sarà di 925.000 ad aprile e 690.000 a maggio.

Da parte sua, il OPEC lunedì ha avvertito che le sanzioni contro il greggio russo potrebbero provocare una delle peggiori crisi nella storia della fornitura di petrolio. “Potremmo assistere alla perdita di oltre sette milioni di barili al giorno di esportazioni russe di petrolio e altri distillati, a seguito di sanzioni attuali e future o altre azioni volontarie”, ha affermato il segretario generale dell’Opec Mohamed Barkindo, che ha sottolineato che ” tenendo conto delle attuali prospettive della domanda, sarebbe pressoché impossibile sostituire una perdita di volumi di tale portata”.

Vedi anche:  Sabadell avverte del rischio che la guerra in Ucraina rappresenta per l'economia

Articolo precedenteAtletico Madrid vs Manchester City: UEFA Champions League in diretta streaming, canale TV, guarda online, quote
Articolo successivoSoft buy su Wall Street dopo i risultati di JP Morgan