Home Sport La straordinaria rimonta del Real Madrid in Champions League non avviene senza...

La straordinaria rimonta del Real Madrid in Champions League non avviene senza la rimessa dalla linea di porta di Ferland Mendy

57
0

È stato uno dei finali più scioccanti di un pareggio che tu abbia mai visto quando il Real Madrid ha marciato verso la finale di Champions League. Hanno sconfitto il Manchester City 3-1 ai supplementari, dopo che Rodrygo ha segnato una doppietta dopo il 90 ° minuto e 6-5 in totale. La svolta è stata sbalorditiva poiché il City sembrava che non sarebbe stato toccato per la maggior parte della partita. Kyle Walker stava eliminando ogni possibilità creata da Vinicuis Junior e quando Riyad Mahrez ha segnato al 71esimo minuto sembrava l’ultimo chiodo nella bara del Real Madrid.

Ma sappiamo che Carlo Ancelotti ha allevato una squadra di combattenti e ogni volta che il Real Madrid è stato in svantaggio durante la partita di Champions League, ha trovato una via di ritorno. Ecco perché era così importante che sembrava che Jack Grealish avrebbe alzato di più il Manchester City e sbattuto la porta a qualsiasi possibile rimonta del Real Madrid. Ha battuto Dani Carvajal con un incredibile cambio di ritmo e ha mostrato dei piedi fantasiosi per ottenere un tiro pulito intorno al portiere Thibaut Courtois per allontanare il suo tiro, ma Ferland Mendy ha tirato fuori una palla miracolosa sulla linea.

Vedi anche:  Pronostico, quote, linea Arsenal vs. Wolves: l'esperto rivela le scelte della Premier League inglese, le migliori scommesse per il 24 febbraio

Se quella liquidazione non fosse avvenuta, la rimonta che ne sarebbe seguita non sarebbe mai stata. Il momento è stato reso ancora più importante dal momento che lo stesso Kyle Walker che ha chiuso Vinicius ed è stato così cruciale per il piano difensivo del City era uscito dalla partita a quel punto con un infortunio. Durante il gioco, ha vinto tre contrasti esclusivamente su Vini Jr. ma quando è stato sostituito da Oleksander Zinchenko City ha iniziato a concedere più possibilità. Su due gambe, il City non ha subito gol con Walker in campo ma sei mentre era fuori.

Con Walker andato, il Madrid è stato improvvisamente in grado di minacciare lungo i fianchi. Un gol in più avrebbe significato che non importava, Mendy ha fatto in modo che non accadesse. Di conseguenza, sono seguite la doppietta miracolosa di Rodrygo e l’ennesima rimonta sorprendente del Real Madrid.

Vedi anche:  Real Madrid vs PSG: come guardare online, informazioni in diretta sulla Champions League, canale TV, ora di inizio di mercoledì

Jurgen Klopp e il Liverpool dovranno essere ben preparati per queste transizioni nella finale di Champions League e, nel dubbio, mettere via quel gol in più, perché ora non importa quanto sembri finita la partita, il Real sembra trovare un modo.

Articolo precedenteMohamed Salah dice che lui e il Liverpool hanno “risultati da regolare” con il Real Madrid nella finale di Champions League
Articolo successivoL’Ibex 35 e l’Europa apriranno con forti rialzi dopo una Fed che ha rassicurato il mercato