Home Sport La sconfitta del Tottenham in Coppa EFL contro il Chelsea mette in...

La sconfitta del Tottenham in Coppa EFL contro il Chelsea mette in mostra le esigenze di trasferimento degli Spurs

97
0

Dalla formazione iniziale di Antonio Conte per la semifinale di ritorno di Coppa di Lega di mercoledì contro il Chelsea, c’erano dubbi sul fatto che il Tottenham volesse provare a ribaltare lo svantaggio di 2-0. Sergio Reguilion è stato assente per la seconda partita consecutiva, mentre Eric Deir ha saltato anche Eric Deir a causa della sua guarigione dal COVID. Ciò ha portato a una difesa patchwork, tra cui Matt Doherty, Japhet Tanganga e Davidson Sanchez. Anche Harry Winks e Giovani Lo Celso sono stati preferiti a centrocampo a Oliver Skipp e Bryan Gil.

Nel frattempo, Thomas Tuchel è andato con una formazione più forte che poteva e il gioco era finito prima che iniziasse. Il gol di testa di Antonio Rudiger a porta vuota riassume le difficoltà difensive del Tottenham. Pierluigi Gollini è uscito dalla sua linea per cercare di prendere il cross di Mason Mount, ma ha mancato di lasciare tutto lo spazio del mondo a Rudinger per portare il Chelsea in vantaggio 3-0 complessivamente, un punteggio che è rimasto invariato al fischio finale. È un errore che mostra quanto sia importante convincere Hugo Lloris ad accettare un nuovo contratto poiché il prestito di Gollini dall’Atalanta probabilmente non sarà reso definitivo dopo prestazioni come questa.

Desideri una copertura ancora maggiore del gioco mondiale? Ascolta sotto e segui ¡Qué Golazo! Un podcast di calcio quotidiano della CBS dove ti portiamo oltre il campo e in giro per il mondo per commenti, anteprime, riepiloghi e altro ancora.

Il Chelsea ha continuato a spingere il ritmo poiché gli Spurs non hanno avuto una vera possibilità fino a quando non è stato assegnato un rigore a causa del contrasto di Rudiger su Pierre-Emile Hojbjerg. Dopo una revisione del VAR, è stato stabilito che il contrasto è avvenuto fuori area e gli Spurs non sono stati in grado di fare nulla con il calcio di punizione che ne è seguito. Il VAR sarebbe intervenuto di nuovo quando un altro rigore è stato assegnato a causa dell’abbattimento di Lucas Moura da parte di Kepa, ma è stato ritenuto che Kepa avesse preso la palla.

Vedi anche:  Antonio Conte "non contento" del Tottenham, si chiede se sia in forma dopo la sconfitta shock di Burnley

Harry Kane avrebbe messo la palla in fondo alla rete al 63 ‘, ma è stato anche annullato a causa del fuorigioco di Kane, e quello sarebbe stato per le grandi possibilità degli Spurs rispetto ai tiri in area del Chelsea a piacimento. Affrontare le migliori avversarie in una partita come questa mostra il livello di ciò di cui gli Spurs hanno bisogno nella finestra di trasferimento.

In difesa, le opzioni a disposizione della squadra sembrano essere abbastanza buone per arrivare all’estate. Il ritorno di Cristian Romero in multiproprietà con Davidson Sanchez è di buon auspicio per avere un difensore centrale che è meglio in possesso palla insieme a uno che è più bravo sui set per le situazioni di gioco. Aggiungendo che anche Romero raccoglie cartellini gialli, avere profondità nella posizione è importante.

Adama Traore come terzino esterno è stato qualcuno che è legato al miglioramento della situazione difensiva del Tottenham, ma è difficile vedere come possa migliorare le cose.

Adama Traore

1036

2.15

1.44

Sergio Reguilon

1288

1

1.18

3

2.66

Emerson Reale

1195

0,22

1

1.74

Considerando che anche Traore ha avuto minuti in attacco, è difficile aspettarsi che la sua uscita sia migliore delle attuali opzioni di Conte. E anche includendo Lucas Moura, i numeri attesi sono simili ma Moura è stato coinvolto in cinque gol in stagione. Anche se non è ciò che i fan degli Spurs vogliono sentire, in difesa l’opzione migliore è aspettare che tutti siano in salute e vedere come vanno le cose da lì.

Vedi anche:  Pronostico Inter-Juventus, quote, come guardarlo, live streaming: 12 gennaio 2022 Scelte Supercoppa Italiana

Guardando al centrocampo, mentre è positivo che Harry Winks abbia preso bene la tattica di Conte, è preoccupante che un centrocampista limitato sia stato il miglior giocatore nel nuovo sistema. Lanciare tutto ciò che possono per proteggere Franck Kessie ora sarebbe il miglior uso delle risorse che gli Spurs possono fare. Kessie ha 17 passaggi chiave, cinque gol e un assist da centrocampo per il Milan. Questo è il doppio del coinvolgimento in rete dei centrocampisti centrali degli Spurs.

Se non è raggiungibile sarebbe necessario un obiettivo simile a livello centrale per aprire tutte le ampie opzioni. Parlando di ampie opzioni, Nicolas Pepe è un altro nome da sogno per gli Spurs nonostante la connessione con l’Arsenal. Mentre l’Arsenal ha pagato più del dovuto per lui, Pepe ha mostrato il suo pericolo sia al tiro che al dribbling, offrendo allo stesso tempo opzioni da set quando Heung-Min Son sbaglia il tempo.

È strano consigliarlo come opzione in vista del North London Derby di domenica, ma è fuori con Mikel Arteta e festeggerebbe in un sistema Conte.

Gennaio è un mese difficile per portare a termine gli affari, ma se gli Spurs vogliono finire tra i primi quattro della Premier League, dovranno fare qualcosa presto poiché la sconfitta di mercoledì si ripeterà durante il resto della stagione quando affronteranno una squadra di vertice.

Articolo precedenteIl PSG collabora con l’icona dell’arte dei graffiti Crash nel rilancio degli Champs Elysees
Articolo successivoL’Aston Villa che aggiunge Lucas Digne dall’Everton a Philippe Coutinho sottolinea il potere di Steven Gerrard