Home Salute La salute raccoglie un leggero aumento di pressione nelle ICU con 68.234...

La salute raccoglie un leggero aumento di pressione nelle ICU con 68.234 positivi in ​​più

42
0

L’incidenza cumulativa di covid-19 nelle persone di età superiore ai 59 anni registrano ancora una volta un leggero rialzo di 13 punti, fino a 856, così come l’occupazione delle ICU aumenta di quattro decimi, raggiungendo il 4%ma la pressione nell’impianto è mantenuta al 5,8%.

Secondo l’aggiornamento dei dati di questo venerdì del Ministero della Salute, da martedì scorso la pandemia ha aggiunto 31.036 nuovi positivi nelle persone di età superiore ai 59 anni, mentre sono stati segnalati 68.234 contagi in più nella popolazioneportando il totale dei contagi a 12.127.122.

In questi ultimi quattro giorni le comunità hanno denunciato 121 morti in piùfino a un totale di 105.444 morti per coronavirus.

Vaccinazione

Le comunità autonome hanno amministrato fino a questo venerdì un totale di 94.567.014 dosi di vaccini contro covid-19 di Pfizer-BioNTech, Moderna, AstraZeneca e Janssen, 81.891 nell’ultima settimana. Questo rappresenta il 97,7 per cento di quelli consegnati in Spagna, pari a 96.806.103 unità.

Vedi anche:  5 miti sulla prevenzione e la cura del raffreddore

Secondo i dati del ministero della Salute, sono già stati somministrati 24.893.248 terze dosi: 11.086.612 di Pfizer e 13.806.636 di Moderna. Ciò presuppone che il 52,5 per cento della popolazione Lo spagnolo ha già ricevuto la sua dose di richiamo. Questi dati raccolgono le dosi aggiuntive nelle persone con condizioni ad alto rischio e in coloro che vivono in residenze, nonché nei soggetti di età superiore ai 18 anni, in quelli vaccinati con una singola dose di Janssen e nel personale sanitario e socio-sanitario.

Inoltre, un totale di 2.076.246 bambini di età compresa tra 5 e 11 anni hanno già ricevuto la prima dose e 1.641.909 anche il secondo, che rappresenta il 54,4 per cento con una dose e il 43 con la linea guida completadopo l’inizio della vaccinazione mercoledì 15 dicembre.

Vedi anche:  "Chi parla di togliersi la vita lo sta davvero contemplando"

Un totale di 39.059.866 persone hanno già ricevuto il programma completo, 6.822 in più rispetto alla scorsa settimana. Ciò rappresenta il 92,6 per cento di quelli di età superiore ai 12 anni. D’altra parte, un totale di 39.222.113 persone ha ricevuto almeno una dose, il 93 per cento, 3.569 in più rispetto al venerdì precedente.

Articolo precedenteErling Haaland al Manchester City: come potrebbe Pep Guardiola cambiare la sua tattica per sfruttare l’attaccante?
Articolo successivoChiusura rialzista per l’Ibex 35, che chiude una settimana volatile con rialzi dello 0,2%