Home Economia La prima “ora delle streghe quadruple” dell’anno arriva con i mercati azionari...

La prima “ora delle streghe quadruple” dell’anno arriva con i mercati azionari europei vicini alle resistenze chiave

62
0

Questo venerdì segna la prima grande scadenza dell’anno. Il volume degli scambi in futures su indici tende ad aumentare in modo significativo nelle sessioni precedenti, principalmente a causa del “ruolo” delle posizioni aperte verso la prossima scadenza (giugno 2022).

Analisi tecnica
NESSUN SEGNALE
NESSUN SEGNALE

Anche se la verità è che per diverse settimane il volume degli scambi sta salendo alle stelle a causa di tutte le nuvole che stanno volando sopra di noi: guerra in Ucraina, inflazione alle stelle, paura di recessione/stagflazione. Troppe incognite e nessuna prossima ad essere risolta nel breve termine.

La particolarità di questa prima grande scadenza è che arriva con i due maggiori futures europei (Dax ed Euro Stoxx 50) rimbalzando di oltre il 15% dai minimi della scorsa settimana e vicino a livelli di resistenza significativi, prima dei supporti. Questo ci lascia la porta aperta per assistere in qualsiasi momento a una brusca svolta al ribasso a causa dei significativi livelli di ipercomprato raggiunti nel brevissimo termine.

In cosa consiste?

In una giornata come quella odierna, opzioni e future su indici e azioni scadono sia in Europa che dall’altra parte dell’Atlantico, il che di solito si traduce in una giornata di forte volatilità, o questo è ciò che piace dire alla maggior parte degli analisti e dei media. economia. È vero che ci sono scadenze più volatili di altre, ma in generale direi che ciò che le caratterizza è un maggiore aumento del volume degli scambi e non tanto della volatilità.

Vedi anche:  Mercati azionari e guerra: chiavi per comprendere l'impatto dell'attacco russo all'Ucraina

Volume che, invece, comincia a farsi notare dall’inizio della settimana e che, pian piano, tende ad aumentare con l’avvicinarsi della scadenza. Avendolo detto, una scadenza non è altro che una scadenza in cui scadono (vengono eseguiti) molti prodotti derivati ​​su azioni e su indici su cui bisogna decidere se chiudere la posizione o al contrario “roll” (trasferimento) alla scadenza successiva.

Perché si chiama così?

La Quadruple Witching Hour è una sessione nota anche come “Freaky Friday”. Questo nome si riferisce agli strani movimenti che i mercati fanno quel giorno. Quindi, “Freaky Friday” viene a significare uno strano venerdì, strano o strano venerdì. Molti paragonano questa sessione a un giorno di molto trasferimento di operazioni in entrambe le direzioni, gli investitori che chiudono le posizioni e chi le trasferisce alla prossima scadenza (rollover). Il termine “triple witching hour” era tradizionalmente utilizzato per designare il terzo venerdì di ogni trimestre (marzo, giugno, settembre e dicembre), i mesi in cui scadono i futures su indici trimestrali, i contratti di opzione e le stock option. Successivamente, con la nascita dei futures su azioni, fu battezzata come “quadrupla” ora delle streghe.

Quando si verifica?

Si verifica il terzo venerdì di marzo, giugno, settembre e dicembre, in coincidenza con la scadenza trimestrale di future e opzioni. Non tutti i mercati azionari europei scadono contemporaneamente. Così, ad esempio, la data di scadenza dell’Euro Stoxx 50 è alle ore 12; un’ora dopo si svolge al Dax; alle 14:30 su alcuni indici di Wall Street; alle 16:00 sul Cac 40 e alle 16:45 sull’Ibex 35. Nel caso in esame, quello del nostro selettivo, il prezzo di regolamento del future viene calcolato come media di questo tra il 16:15 e il 16:45 prendendo un valore al minuto.

Vedi anche:  L'Ibex 35 è scambiato in rialzo mentre Russia e Ucraina riprendono i colloqui

E perché il volume aumenta?

Molti fanno il confronto di questa sessione come una giornata di molto movimento di operazioni in entrambe le direzioni, investitori che chiudono posizioni e coloro che le trasferiscono alla prossima scadenza (rollover). Numerose operazioni di ogni genere si incrociano, sia al rialzo che al ribasso in brevissimo tempo, da qui l’elevata volatilità “teorica” della seduta e il forte volume di affari.

È lo stesso negli altri paesi?

No, non è la stessa cosa in tutto. Ad esempio, nel mercato americano non ci sono futures su azioni. Gli era vietato evitare manipolazioni nei prezzi delle attività. Ecco perché lì, dall’altra parte dell’Atlantico, si chiama Triple Witching Hour (scadono futures su indici e opzioni su indici e azioni). Inoltre, nel caso della Borsa spagnola ea differenza di altri paesi, ci sono scadenze mensili, quindi non devi aspettare ogni trimestre.

futura strega
Euro Stoxx 50 contro Futures Dax dall’inizio del 2021
Articolo precedenteCancro al seno: Hospital del Mar aumenta l’efficacia dell’immunoterapia
Articolo successivoScambio di opinioni sul prestito di 100 milioni di IAG a Globalia