Home Economia La parità euro/dollaro invita la BCE a un rialzo più aggressivo di...

La parità euro/dollaro invita la BCE a un rialzo più aggressivo di 50 punti base

128
0

L’agonia dell’euro lo ha portato a farlo raggiungere la parità con il dollaro USA per la prima volta in due decenni. “Dopo molte settimane di speculazioni, le crescenti preoccupazioni per la recessione sono state l’innesco del deprezzamento, portando i mercati a rivolgersi al rifugio sicuro del dollaro USA per i timori che il forte aumento dell’inflazione in generale trascini la crescita globale nella seconda metà del 2022”, spiegano gli esperti di Ebury.

I timori di una recessione sono stati particolarmente acuti nella zona euro a seguito dei continui problemi di approvvigionamento energetico della Russia, che hanno causato un altro forte aumento dei prezzi del gas naturale in Europa. Da parte sua, il Anche la Banca centrale europea (BCE) è rimasta molto indietro da molti dei suoi omologhi principali.

Vedi anche:  "I mercati azionari potrebbero perdere fino al 10% nel breve termine a causa della guerra"

Diversi esperti concordano sul fatto che la situazione attuale giustifica più che a rialzo di 50 punti base nella riunione del Consiglio direttivo del regolatore del 21 luglio. Resta da vedere se la banca centrale si attiene ai 25 punti base scontati dal mercato o se prende qualche mossa più coraggiosa. Dal verbale della riunione dell’autorità di vigilanza monetaria emergeva chiaramente che il Consiglio direttivo non aveva fretta di aumentare i tassi in modo più aggressivo prima di settembre, ma il deprezzamento dell’euro potrebbe far cambiare idea.

“Un euro più debole ha implicazioni inflazionistiche, quindi i politici potrebbero scegliere di farlo aumentare i tassi di interesse in modo più aggressivo del previsto per cercare di aiutare la valuta, supponendo che possano convincere i mercati che il loro nuovo strumento anti-frammentazione funzionerà davvero.

Vedi anche:  Inflazione e risultati Usa, i principali protagonisti della prossima settimana

“Rischi schiaccianti o no, la BCE sta giocando mentre la valuta brucia, causando una peggiore inflazione e più miseria per la popolazione”, ha affermato l’analista di Markets.com Neil Wilson. “È tempo che un aumento di emergenza tra una riunione e l’altra dimostri che fanno sul serio“, afferma, perché “il mercato non crede più alla “Bce”. L’inflazione supera l’8% e i tassi restano negativi: la follia della Bce”, esclama.

Articolo precedente“I mercati del Regno Unito potrebbero offrire maggiori opportunità agli investitori in futuro”
Articolo successivoIl motivo per cui gli scarafaggi vengono nella tua cucina (anche se è a un piano alto)