Home Technologia La Mobile Week connette la tecnologia con i cittadini di tutta la...

La Mobile Week connette la tecnologia con i cittadini di tutta la Catalogna

93
0

Per il quarto anno consecutivo, la Generalitat e la Fundació Mobile World Capital Barcelona promuovono Mobile Week Catalunya, con l’obiettivo di promuovere uno spazio in cui i cittadini si connettono con la tecnologia. Quest’anno si tiene la Mobile Week Catalunya 16 città e territori della Catalognaavvicinando le novità del mondo digitale in diversi formati e attività aperte e gratuite rivolte alle diverse fasce di età della popolazione.

Ci sono più di 300 attività per tutte le età, con 500 relatori in giro per il territorio e più di 450 ore di apprendimento dove i cittadini possono sperimentare, imparare e riflettere sulla tecnologia. Con proposte varie come workshop per fornire alle persone anziane competenze digitali di base che diano loro autonomia in aspetti come banca elettronica, commercio elettronico; o robotica e attività per i più piccoli sulle vocazioni STEAM (scienze, tecnologia, ingegneria, arti grafiche e matematica); passando attraverso colloqui con adolescenti per combattere la disinformazione, formazione per liberi professionisti e PMI per digitalizzare il proprio business e migliorare la sicurezza informatica, esplorare tablet adattati agli anziani per promuoverne l’utilizzo o sperimentare nuovi mondi virtuali come un laboratorio di realtà immersiva.

Quest’anno Badalona, ​​​​Centelles, Figueres, Girona, Igualada, La Seu d’Urgell, Lleida, Manresa, Mataró, Mollerussa, Olesa de Montserrat, Ribera d’Ebre, Sant Feliu de Llobregat, Sant Pere de Ribes hanno aderito all’iniziativa . , Sitges, Terrassa e Vilanova i la Geltrú, con programmi ricchi di proposte gratuite che collocano ai cittadini del centro e renderli partecipi della rivoluzione tecnologica.

Vedi anche:  Nothing Phone (1), lo 'smartphone' uscito da un cappello

Il programma delle attività si rivolge tre grandi linee tematiche come la garanzia dei diritti umani in ambito digitale (compresa la privacy dei dati); la promozione dell’apprendimento dell’uso degli strumenti digitali in tutte le fasce d’età e delle vocazioni tra i giovani – in particolare tra i profili femminili – per le carriere STEAM; e l’esplorazione di nuovi strumenti e mondi virtuali nel campo della cultura e dello spettacolo.

Questo è un chiaro impegno della Generalitat de Catalunya e della Fundació Mobile World Capital Barcelona a affrontare il digital divide e raggiungere il massimo della cittadinanza da tutto il paese in modo che possano divertirsi, imparare e riflettere sulla trasformazione digitale nel contesto attuale.

Il vicepresidente del governo, Jordi Puigneró, assicura che “vogliamo che l’impatto del Mobile World Congress raggiunga l’intero Paese. La rivoluzione digitale può essere l’ascensore sociale di questo paese se sappiamo come preparare e formare i cittadini, doteremo paesi e città di infrastrutture digitali e promuoveremo una nuova economia digitale. Non saremo un paese sociale se non lo siamo anche, nella sua interezza, un paese digitale”.

Vedi anche:  Elon Musk prevede di vendere Twitter in tre anni, secondo "The Wall Street Journal"

Allo stesso modo, la responsabile della Mobile Week di Mobile World Capital Barcelona, ​​Cristina Colom, ha ribadito la necessità che ci sia l’impegno di tutti gli attori della società per ridurre i divari digitali e fare un appello a “continuare a ispirare, discutere e sperimentare come un modo per aumentare la consapevolezza e comprendere in prima persona i vantaggi e le sfide che la trasformazione digitale pone nella nostra società”.

La chiave per avanzare in una società digitale inclusiva

La tecnologia gioca un ruolo sempre più essenziale nella nostra vita quotidiana. In effetti, negli ultimi anni questo dipendenza e interazione con il mondo digitale. Bisogna solo vedere l’impatto che hanno avuto situazioni straordinarie come la pandemia globale o la guerra in Ucraina, che hanno generato cambiamenti sociali di grande importanza dove la tecnologia ha svolto un ruolo di primo piano. E lo fa su entrambe le facce della stessa medaglia: fornendo vantaggi, opportunità e servizi, ma allo stesso tempo generando rischi, profili o dilemmi. In questo contesto, iniziative come Mobile Week sono più che mai rilevanti per fornire conoscenza in campo digitale, incoraggiare innovazione, ingegno e creatività, offrire spazi di dibattito e riflessione e generare pensiero critico.

Articolo precedenteLa salute notifica 52.112 nuovi casi di covid-19 e 198 decessi in più
Articolo successivoCon questo prodotto economico metterai fine alle zanzare in casa per sempre