Home Salute La Danimarca prevede di vietare la vendita di tabacco ai nati dopo...

La Danimarca prevede di vietare la vendita di tabacco ai nati dopo il 2010

55
0

Il governo danese punta sradicare l’uso del tabacco nelle generazioni future. A tal fine, il suo ministro della Salute, il socialdemocratico Magnus Heunickeha proposto di negare definitivamente la vendita di tabacco e altri prodotti a base di nicotina a persone nate dopo l’anno 2010.

In questo modo, il età minima consumare queste sostanze aumenterà progressivamente fino al momento in cui il fumo non sarà completamente eliminato dalla società. Come spiegato da Heunicke, l’obiettivo principale della proposta è che i giovani in Danimarca “non inizino mai a fumare sigarette”.

Il normativa vigente del paese consente l’acquisto di tabacco o sigarette elettroniche con nicotina a tutte le persone di età superiore ai 18 anni. Una barriera che il Ministero della Salute considera insufficiente, poiché segnala che circa il 31% dei giovani tra i 15 ei 29 anni fuma. In effetti, l’uso del tabacco è il principale causa di cancro nel Paese Nordic, causando più di 13.600 morti un anno in uno Stato di soli 5,8 milioni di abitanti.

All’interno del piano di riforma sanitaria, anche l’esecutivo socialdemocratico ha annunciato che pianifica aumentare l’età minima per acquistare alcolici nel Paese, che attualmente ha 16 anni e diventerebbe 18.

Vedi anche:  La Catalogna prevede di raggiungere il picco dei contagi "in tre o cinque giorni"

divisione di opinione

Il divieto proposto dal governo ha generato diversità di opinioni nel parlamento danese diviso (nella camera sono rappresentati fino a 16 partiti). Tra le voci di opposizione più rilevanti, la durezza di Per Larsenportavoce sanitario dei conservatori, che mette in dubbio la funzionalità di una politica così restrittiva.

“Certo, dobbiamo fare tutto il possibile per garantire che i bambini e i giovani non inizino a fumare. Ma quei ragazzi diventeranno adulti a un certo punto. E poi lo Stato dirà che se hai 29 anni puoi comprare tabacco, ma se hai solo 28 anni, allora non puoi comprarlo”, ha spiegato Larsen in dichiarazioni raccolte dall’emittente pubblica danese (‘DR’).

“Quando sei maggiorenne, hai la responsabilità della tua stessa vita e, quindi, dovresti anche avere il permesso di vivere la vita che desideri” ha condannato.

Nel frattempo, la proposta sembra avere buona accettazione del cittadino. In un sondaggio della Danish Cancer Association, il 64% degli intervistati era a favore del piano antifumo del governo.

Vedi anche:  Indagano su Ferrero per la salmonella in lotti di prodotti "Kinder".

supporto internazionale

Sebbene non ci siano altre leggi simili nel continente europeo, va notato che la misura sul tabacco proposta dal paese nordico è molto simile a cui hai fatto domanda Nuova Zelanda l’anno scorso, quando ha vietato definitivamente la vendita di prodotti derivati ​​dal tabacco alle persone nate dopo il 2008.

Oltre al Organizzazione mondiale della Sanità (Che ha applaudito Il movimento della Danimarca per migliorare il benessere della sua popolazione. Il Direttore Generale dell’Ente, Dott. Tedros Adhanom Ghebreyesusha pubblicato un messaggio di sostegno sui social network, ricordando che “l’OMS lavora insieme per creare generazioni senza tabacco d’ora in poi”.

Articolo precedenteWall Street si sta riprendendo dolcemente dopo i tagli bruschi questo mercoledì
Articolo successivoEcco come pulire un vaso bruciato