Home Economia La CNMV sospenderà le negoziazioni di Zardoya Otis il 21 aprile

La CNMV sospenderà le negoziazioni di Zardoya Otis il 21 aprile

46
0

Il Commissione nazionale per il mercato dei valori mobiliari (CNMV) ha concordato il 12 aprile 2022 sospendere la trattativa di Zardoya Otis con effetto dal 21 aprile 2022 alla chiusura del mercato, come notificato dall’organismo di regolamentazione.

“Sospendere con effetto dal 21 aprile 2022 alla chiusura del mercato, ai sensi dell’articolo 21 del regio decreto-legge 21/2017, del 29 dicembre, delle misure urgenti per l’adeguamento della legge spagnola ai regolamenti dell’Unione Unione Europea in materia di Borsa, negoziazione in Borsa e nel Sistema di Interconnessione di Borsa, delle azioni e degli altri titoli che possono dare diritto alla loro sottoscrizione, acquisto o vendita, di ZARDOYA OTIS, SA, previa richiesta di sospensione effettuata da Opal Spanish Holdings, SAU, per la corretta esecuzione e liquidazione della vendita forzata”, ha indicato la CNMV in un comunicato.

Vedi anche:  Almirall e il suo "affare" con la linea guida rialzista principale oa lungo termine

Tale sospensione sarà mantenuta fino al verificarsi dell’esclusione definitiva. della negoziazione delle azioni Zardoya.

Un paio di settimane fa, il Il comitato consultivo tecnico Ibex ha deciso di escludere Zardoya Otis dagli indici Ibex Medium e Top Dividend a seguito dell’offerta pubblica di acquisto (OPA) delle sue azioni effettuata da Opal Spanish Holdings (Gruppo Otis).

Ricordiamo che, a fine febbraio, lLa CNMV ha autorizzato l’OPA su Zardoya presentata dal Grupo Otis per il 49,9% che non controllaconsumando così il percorso iniziato lo scorso settembre quando il gruppo americano ha lanciato un’offerta per acquisire la partecipazione di Zardoya Otis che non possedeva.

Recentemente, Otis ha informato l’organismo di regolamentazione che chiederà la vendita forzata al 4,49% del capitale di Zardoya che non ha partecipato all’OPA e ciò è stato accettato dal 45,49% del capitale, il che le ha consentito di aumentare la propria partecipazione nella società al 95,51%.

Vedi anche:  Hong Kong chiude in ribasso ma chiude la settimana con un rialzo di oltre il 4%

Articolo precedenteBruschi cali per Deutsche Bank e Commerzbank a causa della vendita di un grande investitore
Articolo successivoGuarda Real Madrid vs Chelsea: canale TV, informazioni in diretta sulla Champions League, ora di inizio, notizie, quote